Indici e dati fiscali



Tfr: il coefficiente per luglio 2014

Cinzia Pichirallo | 13/08/2014 Per il mese di luglio, il coefficiente per rivalutare le quote di trattamento di fine rapporto accantonate al 31 dicembre 2013 è stato fissato a 1,015056. L'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati, con esclusione dei tabacchi lavorati, utilizzato per determinare il suddetto coefficiente è stato reso noto dall’Istat nella misura di 107,3.
Trattamento di fine rapportoLavoro subordinatoLavoroIndici e dati fiscaliFisco


Coefficiente rivalutazione Tfr. Ad aprile a 0,71

Roberta Moscioni | 14/05/2014 Il coefficiente per rivalutare le quote di trattamento di fine rapporto accantonate al 31 dicembre 2013, nel mese di aprile, è pari a 0,710084. L'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati, considerato senza i tabacchi lavorati, utilizzato per determinare il suddetto coefficiente è stato reso noto dall’Istat e, sempre per il mese di aprile 2014, è pari a 107,4.
Trattamento di fine rapportoLavoro subordinatoLavoroIndici e dati fiscaliFisco


Decremento per il tasso del credito agevolato

Alessia Lupoi | 01/04/2014 Ad aprile, il tasso di riferimento per il credito agevolato a industria, commercio, artigianato, editoria, industria tessile e zone sinistrate del Vajont (settore industriale), è pari al 3,63 per cento. Diminuisce ancora, dello 0,15 per cento rispetto al 3,78 per cento di marzo.
Indici e dati fiscaliFisco

Credito agevolato, stabile il tasso di febbraio

Cristina Ricciolini | 01/02/2014 A febbraio 2014 non varia il valore del tasso di riferimento per il credito agevolato a industria, commercio, artigianato, editoria, industria tessile e zone sinistrate del Vajont, confermandosi al 3,98%. Il tasso di riferimento comunitario dal 1° gennaio 2014 è pari all'1,53%, e il parametro del tasso di sconto comunitario è fissato dalla Banca centrale europea allo 0,25%. Il valore di dicembre 2013 del Rendistato si attesta al 3,045%. A gennaio i valore medi mensili dell'Euribor tre...
Indici e dati fiscaliFiscoAgevolazioniDati economiciEconomiaEconomia e Finanza

Il coefficiente di dicembre per il calcolo del tfr

Cristina Ricciolini | 15/01/2014 Il coefficiente di rivalutazione delle quote del tfr, accantonate al 31 dicembre 2012, a dicembre è pari a 1,922535. Per lo stesso mese, l’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati, con esclusione del prezzo dei tabacchi lavorati, necessario per la determinazione del suddetto coefficiente di rivalutazione, è stato fissato dall’Istat a quota 107,1.
Trattamento di fine rapportoLavoro subordinatoLavoroIndici e dati fiscaliFisco

Aggiornato il ticket licenziamenti con l'indice Istat

Cristina Ricciolini | 15/01/2014 L'aumento dell'1,1 per cento per il 2013 dell'indice nazionale dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (Foi) comunicato dall'Istat, rivaluta: - il contributo dovuto dal datore di lavoro per la cessazione dei rapporti di lavoro a tempo indeterminato la cui soglia, per il 2014, si attesta a 1.192,98. Il 41% di tale importo corrisponde a euro 489,12, valore riferito a 12 mesi. Il contributo sui licenziamenti, su 36 mesi, per il 2014 sarà pari a euro 1.467,00; - il...
Indici e dati fiscaliFiscoLicenziamentoLavoro subordinatoLavoroPrevidenza