Attività Finanziarie

Per la centrale rischi servono verifiche attente

eDotto | 01/04/2005 Il Tribunale di Napoli - ordinanza del 18 marzo 2005 - ha affermato il principio che le segnalazioni che gli istituti bancari danno alla centrale rischi sui nomi dei propri clienti morosi deve seguire il preventivo accertamento dell'impossibilità oggettiva di riscuotere il credito. La Corte di cassazione ha invece emanato la sentenza n. 6372, depositata il 30 marzo, in cui condanna nelle banche la negligenza che penalizza gli imprenditori: l'errore commesso dall'istituto di credito deve...
Attività FinanziarieEconomia e Finanza





Confini certi sull'antiriciclaggio

eDotto | 19/02/2005 Il 18 febbraio 2005, il Consiglio nazionale dei ragionieri e il Consiglio nazionale forense hanno fornito i pareri sulla bozza di regolamento attuativo del Dlgs. 56/2004, che estende gli obblighi in materia di antiriciclaggio a diverse categorie professionali, tra cui appunto i ragionieri e gli avvocati. Entrambi i Consigli, con il loro parere hanno sottolineato il rischio di una sostanziale inapplicabilità della norma nel caso in cui non si proceda alla definizione di indici di sospetto chiari...
Attività FinanziarieEconomia e FinanzaAntiriciclaggioProfessionisti

L'intervento Assogestioni regola fondi immobiliari e "indirette"

eDotto | 19/02/2005 Assogestioni con la circolare n. 14, del 15 febbraio 2005, fornisce alcune istruzioni alle associate in merito alle modifiche apportate al regime IVA dei fondi immobiliari da parte dell'articolo 3-quater del DL 220/2004. Tale norma stabilisce che gli apporti ai fondi chiusi costituiti da una "pluralità di immobili prevalentemente locati" sono assimilati ai conferimenti di aziende e, come tali, sono esclusi dal campo di applicazione dell'IVA e scontano le imposte di registro, ipotecaria e...
Attività FinanziarieEconomia e Finanza

Antiriciclaggio a rete più ampia

eDotto | 12/02/2005 L’obiettivo del primo incontro, tenutosi ieri mattina, tra i rappresentanti dei ministeri della Giustizia, del Tesoro e delle Politiche comunitarie in materia di prevenzione dell'uso del sistema finanziario, è stato quello di definire l’ambito di applicazione del Dlgs 20 febbraio 2004, attuativo della direttiva 2001/97/Ce. Il vertice a tre, nel giro di poco tempo dovrà rinviare a Bruxelles una risposta motivata sulla scelta italiana di escludere i tributaristi dai vincoli di segnalazione sulle...
AntiriciclaggioProfessionistiAttività FinanziarieEconomia e Finanza


Sì condizionato all'antiriciclaggio

eDotto | 03/02/2005 Il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ha espresso un parere positivo sulla bozza di regolamento attuativo del Dlgs 56/2004 in materia di estensione degli obblighi antiriciclaggio alla categoria professionale. Il documento sottolinea l'opportunità dell'esclusione dei sindaci dai soggetti obbligati alle segnalazioni imposte dalla disciplina antiriciclaggio. Il decreto potrà entrare in vigore solo dopo la definitiva approvazione degli “indici di sospetto” da parte dell’Ufficio Italiano...
Attività FinanziarieEconomia e FinanzaAntiriciclaggioProfessionisti

festival del lavoro