Diritto Internazionale


Professione forense impedita all’avvocato Ue. Sì al danno patrimoniale

Eleonora Pergolari | 04/05/2018

L’avvocato di una nazionalità Ue che non abbia potuto esercitare la professione forense in Italia, essendogli stata rifiutata, in violazione della direttiva 89/48/CEE, l’iscrizione all'albo professionale, subordinandola all'espletamento di una prova attitudinale, ha diritto ad essere risarcito dallo...

AvvocatiProfessionistiDirittoDiritto InternazionaleDisposizioni comunitarieDiritto CivileObbligazioni e contratti