Disposizioni comunitarie


Capitali all'estero, vigilanza eccessiva

eDotto | 15/06/2005 Le nuove norme contenute nella direttiva risparmio sollecitano una revisione delle regole italiane sul monitoraggio fiscale: la relativa disciplina non è, infatti, coerente con il principio comunitario della libertà di circolazione dei capitali. Gli obblighi imposti ai contribuenti italiani (dl 167/90 e quadro RW dell'Unico 2005) sono eccessivi rispetto all'obiettivo di prevenzione e repressione delle violazioni fiscali, abili a discriminare gli investimenti all'estero rispetto a quelli in...
Diritto InternazionaleDirittoDisposizioni comunitarie

Finanziatori "sorvegliati"

eDotto | 14/06/2005 Le nuove norme della direttiva sulla tassazione del risparmio transfrontaliero coinvolgono nell'obbligo di comunicazione tutte le imprese e le persone fisiche che per ragioni professionali o commerciali corrispondono in Italia interessi a persone non residenti. La regola che dispone che l'azienda che paga interessi a non residenti è tenuta a fornire al Fisco i dati sui beneficiari, è prevista dall'articolo 4 della direttiva 2003/48/Ce e dall'articolo 1 del Dlgs n. 84/05 di recepimento.
Diritto InternazionaleDirittoDisposizioni comunitarie

Il prelievo segue la residenza

eDotto | 13/06/2005 Il 7 giugno scorso l'Ecofin ha varato l'attuazione, dal 1° luglio 2005 - in tutti gli Stati membri dell'Unione europea, in cinque Stati terzi convenzionati e in dieci territori dipendenti o associati - della direttiva sul Risparmio transfrontaliero, la n. 2003/48/CE. La direttiva introduce in materia di imposte dirette uno strumento, il primo, per rendere effettiva la tassazione nello Stato di residenza degli interessi percepiti in uno Stato diverso da quello di residenza.
Diritto InternazionaleDirittoDisposizioni comunitarie

Royalties, slitta l'adeguamento

eDotto | 09/06/2005 All'Ecofin dello scorso martedì non si è raggiunto alcun accordo sulla proposta, avanzata dalla Commissione europea il 30 dicembre 2003, di ridefinire l'ambito di applicazione soggettivo della direttiva 2003/49/Ce in materia di pagamenti transfrontalieri infragruppo di interessi e royalties. Nel resoconto provvisorio dei lavori del Consiglio europeo si legge, però, che il testo della proposta è accettabile "per l'ampia maggioranza" degli Stati membri, non - com'é necessario che avvenga in...
Diritto InternazionaleDirittoDisposizioni comunitarie

Euroritenuta dal 1° luglio

eDotto | 08/06/2005 A far data dal 1° luglio 2005, nei 25 Stati dell'Ue entrerà in vigore la direttiva per la tassazione del risparmio dei cittadini europei non residenti. La tassazione del risparmio avverrà attraverso lo scambio di informazioni tramite gli istituti di credito nei quali si trovano i depositi bancari od obbligazionari. La banca comunicherà allo Stato d'origine del proprio cliente l'ammontare che ad essa è stato versato come pagamento di interessi.
Diritto InternazionaleDirittoDisposizioni comunitarie

Royalties al muro deroghe

eDotto | 31/05/2005 L'applicazione piena, negli Stati membri della Comunità europea, della direttiva che dispone la soppressione del prelievo alla fonte per interessi e royalties (direttiva 2003/49/Ce) incontra ancora grandi ostacoli, tra i quali spiccano le ampie deroghe transitorie che alcuni Paesi hanno ottenuto per ragioni di gettito legate alla posizione di importatori netti di capitali e tecnologie, in sede di adozione della direttiva o al momento dell'adesione.
Diritto InternazionaleDirittoDisposizioni comunitarie


Direttiva royalties al voto decisivo

eDotto | 25/05/2005 Durante questa settimana il Consiglio dei Ministri dovrebbe esaminare lo schema di dlgs che recepisce la direttiva n. 2003/49/CE, in materia di interessi e royalties. Il termine ultimo per l'approvazione del provvedimento, contenuto nella delega prevista dalla Legge Comunitaria 2003, è stabilito per la fine del mese (31 maggio 2005).
Disposizioni comunitarieDiritto InternazionaleDiritto

Interessi al bivio dell'"euroritenuta"

eDotto | 24/05/2005 E' stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 118 di ieri, 23 maggio 2005, il decreto legislativo n. 84 del 18 aprile 2005, di recepimento delle nuove regole comunitarie sulla tassazione del risparmio transfrontaliero dettate dalla direttiva 2003/48/CE. Dal prossimo 1° luglio sarà dunque pienamente operativa la normativa che modificherà nella sostanza le abitudini dei contribuenti nazionali ed europei sul risparmio. Essa ha lo scopo di rendere automaticamente conoscibili alla Stato membro di...
Diritto InternazionaleDirittoDisposizioni comunitarie