Misure cautelari e di sicurezza

Niente sequestro preventivo sui beni acquistati prima della condotta criminosa

Eleonora Pergolari | 10/12/2009 La Terza sezione penale della Cassazione, con la sentenza n. 46855 del 9 dicembre 2009, ha accolto il ricorso presentato da un uomo, imputato per evasione e frode fiscale, contro il provvedimento con cui era stata disposto il sequestro preventivo finalizzato alla confisca di un immobile acquistato l'anno precedente a quello per il quale gli erano stati contestati i reati tributari. Per i giudici di legittimità, in particolare, poiché l'immobile era stato acquistato nel 2003, prima quindi...
Processuale penaleDiritto PenaleDirittoMisure cautelari e di sicurezzaDiritto penale tributario

Confisca per equivalente a tutto campo

Cinzia Pichirallo | 12/11/2009 Con sentenza n. 42894 dell’11 novembre 2009, la prima sezione penale della Corte di cassazione ha ammesso l’istituto della confisca per equivalente anche per il finanziamento emesso da una banca a favore di una società il cui amministratore era stato implicato in una storia di corruzione. Massima applicabilità per tale tipo di confisca che, a differenza di quella ordinaria, è diretta a colpire beni anche non direttamente collegati al compimento del reato; infatti tale mezzo è stato ideato per...
Delitti e contravvenzioniDiritto PenaleDirittoProcessuale penaleMisure cautelari e di sicurezza

Sezioni unite: va rivista la disciplina della confisca

Eleonora Pergolari | 21/10/2009 Le Sezioni unite penali della Cassazione - sentenza n. 38691 del 6 ottobre 2009 – nel sottolineare la necessità che il legislatore intervenga per disciplinare in modo sistematico tutte le ipotesi di confisca obbligatoria e di confisca per equivalente ritenendole, allo stato, contenute in norme frammentarie e prive di coordinamento, hanno spiegato che, ai sensi dell'attuale normativa, la confisca per equivalente deve essere limitata inequivocabilmente al solo prezzo del reato. Il caso...
Processuale penaleDiritto PenaleDirittoMisure cautelari e di sicurezza

Per la Cassazione vanno sequestrate le case situate su terreni franosi

Cinzia Pichirallo | 15/10/2009 La Corte di cassazione, con sentenza della prima sezione penale n. 40034 del 2009, ha avallato l’ordinanza emessa dal Tribunale di Isernia che aveva disposto il sequestro di alcuni edifici in quanto posti in un’area a rischio frana. Per i giudici di merito alla base della misura cautelare vi era un principio di frana avvenuto a causa di riporto del terreno sotto gli edifici stessi per eliminare un dislivello su cui erano costruiti; inoltre i magistrati avevano accertato la mancanza di rete...
Diritto PenaleDirittoImmobiliFiscoProcessuale penaleMisure cautelari e di sicurezza

Cassazione: confermato sequestro sui beni del fondo patrimoniale

Eleonora Pergolari | 09/10/2009 Secondo la Corte di cassazione - sentenza n. 38925 del 7 ottobre 2009 - ai fini dell'integrazione del reato di sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte “non è necessario che sussista una procedura di riscossione in atto, essendo sufficiente l'idoneità dell'atto simulato o ritenuto fraudolento – nel caso di specie la costituzione di un fondo patrimoniale - a rendere in tutto o in parte inefficace una procedura di riscossione coattiva da parte dello Stato”. E' stato dunque respinto il...
Diritto PenaleDirittoDiritto penale tributarioMisure cautelari e di sicurezzaProcessuale penale

Legittimo il sequestro di immobili costruiti in zona agricola

Eleonora Pergolari | 09/10/2009 La Corte di cassazione, con la sentenza n. 39078 dell'8 ottobre 2009, ha confermato il provvedimento con cui il Gip del Tribunale di Tivoli aveva disposto il sequestro immediato di alcuni villini residenziali costruiti in una zona agricola, a carico dei relativi acquirenti accusati di concorso nella lottizzazione abusiva. Per la Corte, la confisca era da considerarsi pienamente giustificata in considerazione del fatto che “tutti i soggetti coinvolti, anche i sub acquirenti, avevano la...
Processuale penaleDiritto PenaleDirittoMisure cautelari e di sicurezzaImmobiliFiscoObbligazioni e contrattiDiritto Amministrativo

Sezioni unite: confisca per equivalente solo sul prezzo del reato

Eleonora Pergolari | 07/10/2009 Le Sezioni unite penali della Cassazione, con la sentenza n. 38691 del 6 ottobre 2009, hanno annullato, senza rinvio, il provvedimento con cui era stato disposta una confisca per equivalente di oltre 4 milioni di euro nei confronti di un dirigente dell'Inpdap, accusato del reato di peculato. Il sequestro era stato applicato al profitto del reato e non al prezzo. I giudici di legittimità, in particolare, sottolineando l'esigenza che il legislatore provveda a disciplinare in modo sistematico tutte...
Funzioni giudiziarieDirittoDiritto PenaleProcessuale penaleMisure cautelari e di sicurezza

Cassazione: confermato il sequestro di autovelox nel salernitano

Eleonora Pergolari | 30/09/2009 La sesta sezione penale della Cassazione, con sentenza n. 38141 del 2009, ha respinto il ricorso presentato dal comandante dei vigili dell’Unione dei comuni salernitani di San Pietro al Tanagro, Sant’Arsenio e San Rufo, avverso il provvedimento con cui il Tribunale delle Libertà di Salerno aveva disposto il sequestro di apparecchi autovelox del tipo “Velomatic 512” appartenenti ad una società a cui era stato affidato il servizio di rilevamento della velocità senza il preliminare espletamento di...
Diritto AmministrativoDirittoDiritto PenaleCodice della stradaProcessuale penaleMisure cautelari e di sicurezza

Sequestro del bene donato alla moglie

Eleonora Pergolari | 23/09/2009 La Corte di cassazione, con sentenza n. 36838 del 22 settembre, ha rigettato il ricorso presentato dalla moglie di un imprenditore contro la decisione con cui il Gip, prima, e il Tribunale delle libertà, poi, avevano disposto il sequestro di un immobile che le era stato donato dal marito. Quest'ultimo si era determinato a compiere l'atto di liberalità nei confronti della coniuge dopo aver ricevuto cartelle di pagamento Irap, Irpef e Iva. Per questo motivo era scattata una denuncia per...
Diritto PenaleDirittoFiscoMisure cautelari e di sicurezzaProcessuale penaleDiritto penale tributario

Applicazione delle misure patrimoniali anche retroattiva

Eleonora Pergolari | 15/09/2009 Con sentenza depositata il 1° settembre, la n. 33597, la Corte di legittimità ha sottolineato come le misure patrimoniali di prevenzione previste nei confronti dei soggetti indiziati di appartenere ad una associazione mafiosa o di uno dei reati di cui all’art. 51, comma 3 bis c.p.p., si applicano anche nei confronti dei soggetti pericolosi ai sensi dell’art. 1, nn. 1) e 2), legge n. 1423 del 1956, data la natura meramente formale e non recettizia del rinvio operato all’art. 1 legge n. 575 del...
Diritto PenaleDirittoProcessuale penaleMisure cautelari e di sicurezza