Procedimento esecutivo

Svolta (parziale) sulle esecuzioni mobiliari

eDotto | 20/02/2006 Con l’approvazione del Senato, lo scorso 8 febbraio, della nuova legge processuale civile - ultimo atto della Legislatura appena conclusa – si va a completare la normativa in materia di pignoramenti mobiliari, che era rimasta fuori dalla legge 80 e dalla legge 263 del 2005. La nuova legge, in 22 articoli, riprende il disegno di valorizzare la soggezione esecutiva del patrimonio del debitore condannato ed inadempiente anche attraverso misure induttive, e potenzialmente coercitive, verso la sua...
Procedimento esecutivoProcedura civileDiritto CivileDiritto

Notai, l’ipoteca va segnalata

eDotto | 14/02/2006 La Corte di cassazione, con la sentenza 264 dell'11 gennaio 2006, chiarisce che in caso di compravendita di un edificio gravato da ipoteca, il notaio è tenuto ad avvertire circa le conseguenze per il mancato frazionamento dell'ipoteca stessa nel momento del rogito in ipotesi di verificazione. La mancata informazione dell'acquirente da parte del notaio, fa ricadere la responsabilità sul professionista per gli eventuali danni subiti (come l'esproprio).
ImmobiliFiscoProcedimento esecutivo

Tra gli obiettivi dell’intervento un nuovo ruolo all’ufficiale giudiziario

eDotto | 09/02/2006 Il progetto di legge sulla riforma delle esecuzioni mobiliari ha ottenuto, ieri, l'approvazione definitiva in commissione Giustizia del Senato. Il testo si focalizza sulla disciplina del pignoramento, completamente innovata, rifinendo, nel contempo, le modifiche alle procedure forzate sugli immobili, comprese nella mini-riforma del rito civile. La legge che riordina le esecuzioni mobiliari entrerà, infatti, in vigore simultaneamente al nuovo processo, il 1° marzo 2006. S'aggiunge, allora, un...
Diritto CivileDirittoProcedura civileProcedimento esecutivo

Tetto alle domande nelle vendite forzate

eDotto | 26/01/2006 Il decreto legge 35/2005 (convertito dalla legge 80/2005), modificando gli articoli 534 e 591 bis del Codice di procedura civile, ha autorizzato i giudici a delegare le esecuzioni di beni mobili e immobili, nei casi di fallimento, non solo ai notai ma anche ad avvocati e dottori commercialisti iscritti negli elenchi previsti dall'articolo 179-ter. Queste nuove disposizioni, che avranno decorrenza dal 1° marzo 2006, prevedono che il Consiglio dell'Ordine "dei dottori commercialisti e degli...
Diritto CivileDirittoProcedura civileProcedimento esecutivo

Primo sì per i pignoramenti

eDotto | 25/01/2006 Dopo il via libera della commissione Giustizia della Camera, la riforma delle esecuzioni mobiliari passa ora al Senato, dove spera di essere approvata prima della fine dell'attuale legislatura. Nel testo della nuova riforma, un accento particolare è stato posto sui pignoramenti, che ora potrebbero chiamare in causa anche diverse categorie di professionisti. Nella scelta dei beni e dei crediti da pignorare, l'ufficiale giudiziario potrebbe farsi assistere da un commercialista, da un notai o anche...
Diritto CivileDirittoProcedimento esecutivoProcedura civile