Scadenze del 15/03/2024
  • Fisco

    Rottamazione quater: versamento prime tre rate

    Versamento delle rate con scadenza il 31 ottobre 2023 (prima o unica rata) e il 30 novembre 2023 (seconda rata), già slittate al 18 dicembre 2023. Entro lo stesso termine del 15 marzo è possibile pagare anche la terza rata, in scadenza il 28 febbraio 2024, oltre che le prime due rate (rispettivamente del 31 gennaio e del 28 febbraio 2024), per le popolazioni dell'Emilia-Romagna, della Toscana e delle Marche colpite dagli eventi alluvionali del maggio 2023. NB: la proroga al 15 marzo è prevista dalla Legge di conversione del Decreto Milleproroghe 2024.

    Rivolta a:

    Tutti i contribuenti che hanno aderito alla definizione agevolata delle cartelle esattoriali e che non hanno pagato le prime due rate in scadenza nel 2023, dopo il mini rinvio al 18 dicembre disposto dalla Legge n. 191/2023.

    Modalità:

    Per pagare sono disponibili i seguenti canali:

    • Sito istituzionale;

    • App EquiClick;

    • Moduli di pagamento utilizzabili nei circuiti di pagamento di:

    ▪ sportelli bancari;

    ▪ uffici postali;

    ▪ home banking;

    ▪ ricevitorie e tabaccai;

    ▪ sportelli bancomat (ATM) che hanno aderito ai servizi CBILL;

    ▪ Postamat;

    • Sportelli di Agenzia delle entrate-Riscossione prenotando un appuntamento nei giorni dal lunedì al venerdì.

    NEWS: “Rottamazione quater, entro metà marzo le prime tre rate”

    Ricorrenze: Nessuna

    Visualizza il CCNL su www.edotto.com


  • Fisco

    Associazioni senza scopo di lucro in regime agevolato: registrazione corrispettivi

    Annotazione, anche con unica registrazione, dell’ammontare dei corrispettivi e di qualsiasi provento conseguito nell’esercizio di attività commerciali, con riferimento al mese precedente, nel Prospetto approvato con D.M. 11/02/1997 (Registro IVA Minori per le Associazioni Legge 398/91), opportunamente integrato.

    Rivolta a:

    Le Associazioni sportive dilettantistiche, associazioni senza scopo di lucro e associazioni pro loco che hanno effettuato l'opzione per il regime fiscale agevolato di cui all'art. 1 della L. n. 398/1991.

    Modalità:

    Ricorrenze: Nessuna

    Visualizza il CCNL su www.edotto.com


  • Fisco

    IVA: Fatturazione differita mese precedente

    Emissione e registrazione delle fatture differite relative a beni consegnati o spediti nel mese solare precedente e risultanti da documento di trasporto o da altro documento idoneo a identificare i soggetti tra i quali è effettuata l’operazione. Nonché le fatture riferita alle prestazioni di servizi individuabili attraverso idonea documentazione effettuate nel mese solare precedente.

    Rivolta a:

    Soggetti IVA.

    Modalità:

    La fattura deve contenere la data e il numero dei documenti cui si riferisce. Per le cessioni effettuate nel mese precedente fra gli stessi soggetti è possibile emettere una sola fattura riepilogativa.

    Ricorrenze: Nessuna

    Visualizza il CCNL su www.edotto.com


  • Fisco

    IVA: annotazione cumulativa nel registro dei corrispettivi

    Registrazione anche cumulativa delle operazioni effettuate nel mese precedente per le quali sono stati rilasciati lo scontrino o la ricevuta fiscale.

    Rivolta a:

    Soggetti esercenti il commercio al minuto e assimilati non obbligati alla trasmissione telematica.

    Modalità:

    Annotazione nel registro dei corrispettivi di cui all’articolo 24 del D.P.R. 26 ottobre 1972 n. 633.

    Ricorrenze: Nessuna

    Visualizza il CCNL su www.edotto.com


Contenuti a cura di logo eDotto