Diritto Industriale

Commercio di prodotti con segni falsi, anche se la riproduzione non è “fedele”

Eleonora Mattioli | 05/03/2015 Secondo la Corte di Cassazione, seconda sezione penale -  sentenza n. 9369 depositata il 4 marzo 2015 - integra il reato di commercio di prodotti con segni falsi, la riproduzione del personaggio tutelato dal marchio registrato, ancorché non fedele ma espressiva di una forte somiglianza, quando sia possibile rilevare una inequivocabile possibilità di confusione delle immagini, tale da indurre il pubblico ad identificare erroneamente la merce come proveniente da un determinato produttore.
Diritto PenaleDirittoDiritto Industriale

Marchi e brevetti: deposito telematico spostato al 18 maggio 2015

Cinzia Pichirallo | 03/03/2015 Con decreto del 24 febbraio 2015, del Direttore generale per la lotta alla contraffazione del ministero dello Sviluppo Economico (in “Gazzetta Ufficiale” n. 48 del 27.2.2015), sono state apportate modifiche alle date per l'avvio del deposito telematico di marchi e brevetti - presso uibm.gov.it - contenute nel precedente decreto del 26 gennaio 2015. Ora è previsto che il deposito delle domande di brevetto per invenzioni industriali e modelli di utilità, delle domande di registrazione di...
Diritto IndustrialeDiritto

Non è denominazione di origine protetta se non c’è registrazione europea

Eleonora Mattioli | 13/02/2015 In assenza di un’apposita registrazione a livello europeo, non costituisce violazione del diritto di denominazione di origine protetta, la commercializzazione di un determinato prodotto alimentare, da parte di un’azienda produttrice sita in un territorio diverso rispetto a quello “tipicamente” d’origine. E’ quanto sostenuto dalla Corte di Cassazione, prima sezione civile, con sentenza n. 2828 depositata il 12 febbraio 2015, accogliendo il ricorso presentato dalla società produttrice di un...
Diritto IndustrialeDirittoDiritto Internazionale

Descrittivo il marchio che utilizza una parola straniera con nesso diretto col prodotto

Eleonora Mattioli | 10/02/2015 Per valutare la capacità descrittiva di un marchio che utilizza una parola straniera – al fine di valutarne la validità– è necessario accertare la effettiva diffusione e comprensibilità della parola straniera nel territorio di registrazione, o meglio, la sua capacità di richiamare immediatamente al consumatore medio, il prodotto a cui è associata. E’ quanto affermato dalla Corte di Cassazione, prima sezione civile, con sentenza n. 2405 depositata il 9 febbraio 2015, in accoglimento del...
Diritto IndustrialeDiritto

Istruzioni per il deposito telematico di marchi e brevetti

Cinzia Pichirallo | 02/02/2015 Con decreto del 26 gennaio 2015, del ministero dello Sviluppo Economico (“Gazzetta Ufficiale” n. 24 del 30.1.0215), viene data attuazione alla nuova procedura di deposito, per via telematica, delle domande di brevetto per invenzioni industriali e modelli di utilità, delle domande di registrazione di disegni e modelli e di marchi d'impresa, delle istanze connesse a dette domande nonché ai titoli di proprietà industriale concessi. Le istruzioni hanno effetto dal 2 febbraio 2015; da tale data i...
Diritto IndustrialeDiritto

Brevetti, nuova procedura dal sito Mise e nuovi codici

Gioia Lupoi | 30/01/2015 Nell'ottica della semplificazione e dello snellimento burocratico è sottoscritta un'intesa tra il Ministero dello Sviluppo Economico e l'Agenzia delle Entrate, oggetto del provvedimento 20 novembre 2014 dell'Agenzia. Dal 2 febbraio 2015, una nuova modalità di deposito telematico sul sito del Mise permetterà, non solo di trasmettere online, direttamente al Ministero dello Sviluppo economico, le domande di brevetto, marchio e disegno industriale, ma anche di provvedere alla quantificazione e...
Diritto IndustrialeDirittoRiscossioneFisco

Provider responsabile dell'omessa rimozione solo se la richiesta è specifica

Eleonora Pergolari | 23/01/2015 La Corte di appello di Milano, con sentenza n. 29 del 7 gennaio 2015, ha fornito un'interessante disamina per quel che riguarda la disciplina del commercio elettronico e la tutela del diritto d'autore, puntualizzando come, in materia, la Direttiva 2000/31/CE non imponga obblighi di vigilanza preventivi, ma solo successivi, a seguito di segnalazione da parte dei titolari dei diritti d'autore o dell'autorità garante. In tale contesto, la responsabilità, a posteriori, dell'hosting provider...
Diritto IndustrialeDiritto

F24 anche per versamento dei diritti su proprietà industriale

Cinzia Pichirallo | 04/12/2014 Estesa la possibilità di effettuare il versamento dei diritti relativi ai titoli di proprietà industriale e delle tasse sulle concessioni governative sui marchi attraverso l’”F24 Versamenti con elementi identificativi". L’utilizzo di detto modello è previsto dal provvedimento del 20 novembre 2014 dell’Agenzia delle Entrate - pubblicato nella “Gazzetta Ufficiale” n. 281 del 3.12.2014. I soggetti titolari di partita IVA possono presentare il modello di pagamento "F24 Versamenti con...
Diritto IndustrialeDirittoDichiarazioniFisco

Istruzioni per il deposito del brevetto temelatico in "GU"

Alessia Lupoi | 23/07/2014 E’ in “Gazzetta Ufficiale” n. 167 del 21 luglio 2014, il Decreto del Ministero dello sviluppo economico 11 luglio 2014, che avvia all’utilizzo (dallo scorso 21 luglio) delle modalità tecniche, in esso contenute, per il deposito telematico della traduzione in italiano del testo di brevetto europeo, al fine della sua convalida. Con il deposito telematico, pari al tradizionale, viene rilasciata una ricevuta con firma digitale, che contiene gli estremi di protocollo e gli elementi della domanda...
Funzioni giudiziarieDirittoDiritto Industriale

Spazio di vendita “Apple” come marchio

Eleonora Pergolari | 11/07/2014 La rappresentazione, con un semplice disegno privo di indicazioni delle dimensioni e delle proporzioni, dell'allestimento di uno spazio di vendita di prodotti può essere registrata come marchio per servizi consistenti in prestazioni che sono correlate a detti prodotti, ma che non costituiscono parte integrante della messa in vendita dei medesimi. Ciò, a condizione che tale rappresentazione sia atta a distinguere i servizi dell'autore della domanda di registrazione da quelli di altre imprese...
Diritto IndustrialeDirittoDiritto Internazionale