Disposizioni comunitarie

Interessi al bivio dell'"euroritenuta"

eDotto | 24/05/2005 E' stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 118 di ieri, 23 maggio 2005, il decreto legislativo n. 84 del 18 aprile 2005, di recepimento delle nuove regole comunitarie sulla tassazione del risparmio transfrontaliero dettate dalla direttiva 2003/48/CE. Dal prossimo 1° luglio sarà dunque pienamente operativa la normativa che modificherà nella sostanza le abitudini dei contribuenti nazionali ed europei sul risparmio. Essa ha lo scopo di rendere automaticamente conoscibili alla Stato membro di...
Diritto InternazionaleDirittoDisposizioni comunitarie

Le fusioni Ue già verso il varo

eDotto | 11/05/2005 La proposta di direttiva sulle fusioni Ue che punta ad agevolare le operazioni di concentrazione transfrontaliere, destinata alle società di capitali ma anche alle società a responsabilità limitata, è stata approvata ieri a larghissima maggioranza dal Parlamento dell'Unione europea. Essa è ora corredata di alcuni emendamenti che ne chiariscono il campo di applicazione, precisando le restrizioni che, discrezionalmente, possono essere introdotte dalle legislazioni nazionali e garantendo una...
Diritto InternazionaleDirittoDisposizioni comunitarie

Direttiva risparmio pronta al decollo

eDotto | 05/05/2005 Sulla Gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee del 4 aprile 2005, L. 114/11, sono stati pubblicati gli accordi con San Marino e Andorra per l'applicazione della Direttiva n. 2003/48/CE del 3 giugno 2003, con oggetto la tassazione del risparmio dei soggetti non residenti. L'obiettivo primario della Direttiva anzicitata è permettere che gli interessi corrisposti in uno dei Paesi membri a persone fisiche che risiedono in un altro dei Paesi membri che ne siano effettive beneficiarie siano...
Disposizioni comunitarieDiritto InternazionaleDiritto

Market abuse, conto alla rovescia

eDotto | 29/04/2005 Quando, il 12 maggio 2005, entreranno in vigore le norme della legge comunitaria per il 2004, diverranno operative le sanzioni penali ed amministrative da attuare verso chi contribuisce - con abuso di informazioni privilegiate e manipolazione dei prezzi delle azioni di Borsa - ad umiliare la trasparenza del mercato. Le pene possono raggiungere i sei anni di reclusione e sanzioni amministrative fino a 5 milioni di euro.
Disposizioni comunitarieDiritto InternazionaleDiritto


Al traguardo la contabilità europea

eDotto | 14/04/2005 Il Senato ha finalmente approvato in via definitiva la legge Comunitaria 2004, che recepisce due direttive europee sulla contabilità, necessarie per l'adeguamento delle regole ai nuovi obiettivi di trasparenza e sostanza dei bilanci. Le novità della Comunitaria 2004 toccano molti settori e rivisitano il concetto di danno ambientale, attraverso la previsione di un regime unico per prevenire e risarcire il danno stesso.
Diritto InternazionaleDirittoDisposizioni comunitarie


Interessi, trasparenza vincolata

eDotto | 26/03/2005 Il decreto legislativo attuativo della direttiva comunitaria n. 2003/48 è stato approvato dal nostro Consiglio dei ministri. Regola la tassazione del risparmio transfrontaliero, rivolgendosi per lo più agli oneri degli intermediari finanziari e dell'Amministrazione per rendere pratico lo scambio delle informazioni sugli interessi corrisposti ai non residenti.
Diritto InternazionaleDirittoDisposizioni comunitarie

Interessi, spazio alla certificazione

eDotto | 25/03/2005 Il Governo italiano ha appena approvato (ieri, 24 marzo) il decreto legislativo attuativo della direttiva Ce 2003/48, sulla tassazione del risparmio transfrontaliero. Nel decreto è previsto che a partire dal prossimo 1° luglio gli istituti bancari, quelli postali e le società finanziarie comunichino all'Amministrazione finanziaria (Agenzia delle entrate) gli interessi corrisposti ai residenti in altri Stati dell'Unione.
Disposizioni comunitarieDiritto InternazionaleDiritto

E la Corte Ue abolisce i confini

eDotto | 11/03/2005 La Corte di Giustizia Ue, nella sentenza del 10 marzo 2005 relativa alla causa C-39/04, si è pronunciata sull'ambito applicativo dell'articolo 49 del Trattato Ue, che vieta le restrizioni alla libera prestazione dei servizi nei confronti dei cittadini degli Stati membri stabiliti in un Paese diverso da quello del destinatario della prestazione. Violano tale disposizione, sostiene la Corte, le agevolazioni fiscali riconosciute dal legislatore francese per il sostenimento di spese di ricerca nel...
Disposizioni comunitarieDiritto InternazionaleDiritto