Indici e dati fiscali

Il tfr di giugno 2012

Cristina Ricciolini | 14/07/2012 Il valore del coefficiente di giugno 2012 per la rivalutazione del trattamento di fine rapporto è pari a 2,048077. Il dato è calcolato secondo l'indice Istat di giugno dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati, senza tabacchi lavorati, pari a 105,8.
Lavoro subordinatoLavoroIndici e dati fiscaliFisco

A maggio il coefficiente di rivalutazione del Tfr sale a quota 1,77

Roberta Moscioni | 14/06/2012 Il coefficiente per la rivalutazione delle quote di Tfr accantonate al 31 dicembre 2011, per il mese di maggio è pari a 1,778846. Per il calcolo del suddetto coefficiente di rivalutazione, si parte dall'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati diffuso mensilmente dall'Istat. Per il mese di maggio 2012, l’indice dei prezzi al consumo senza tabacchi lavorati si attesta a quota 105,6, in calo rispetto al valore di aprile di 105,7.
Lavoro subordinatoLavoroIndici e dati fiscaliFisco

Ad aprile il coefficiente di rivalutazione del Tfr sale all’1,72%

Roberta Moscioni | 15/05/2012 Il valore del coefficiente per rivalutare le quote di Tfr accantonate al 31 dicembre 2011, riferito al mese di aprile 2012, è pari a 1,725962. Si ricorda che tale parametro viene reso noto mensilmente per consentire la rivalutazione delle somme accantonate al 31 dicembre dell'anno precedente, nel caso di cessazione di rapporti di lavoro e/o conteggi in sede di bilanci infrannuali. Per determinare il coefficiente di rivalutazione, si parte dall'indice dei prezzi al consumo per le...
Indici e dati fiscaliFisco

Il Tfr di marzo 2012

Cristina Ricciolini | 14/04/2012 Noto il dato di marzo 2012 del coefficiente per la rivalutazione del trattamento di fine rapporto, il cui valore è pari a 1,240385. Il coefficiente è stato determinato sull'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati, con esclusione del prezzo dei tabacchi lavorati, reso dall'Istat e pari a 105,2.
Indici e dati fiscaliFiscoLavoro subordinatoLavoro

Ad aprile 2012 diminuisce dell'1,10% il tasso per il credito agevolato

Cristina Ricciolini | 31/03/2012 Dal primo di aprile 2012 si attesta a 5,58% il valore del tasso di riferimento per il credito agevolato a industria, commercio, artigianato, editoria, industria tessile e zone sinistrate del Vajont (settore industriale). Rimangono stabili il tasso di riferimento comunitario per le operazioni di attualizzazione e rivalutazione per la concessione di incentivi a favore delle imprese, pari al 3,07%, e il tasso di sconto comunitario, pari all'1,00%. Il valore dei rendimenti effettivi lordi dei...
Indici e dati fiscaliFisco

I valori Isee e di reddito per la social card 2012

Cristina Ricciolini | 01/03/2012 Con comunicato 28 febbraio 2012 del Ministero delle finanze è stato reso noto che, a seguito degli aggiornamenti del tasso di inflazione Istat, dal 1° gennaio 2012 il limite massimo del valore Isee e dell'importo complessivo dei redditi comunque percepiti che regola il diritto alla social card è pari a: - 6.499,82 euro per i minori di 3 e per i cittadini di età compresa tra i 65 e i 70 anni; - 8.666,43 per i soggetti di età pari o superiore a 70 anni.
Indici e dati fiscaliFisco

Tfr, comunicato il dato di gennaio

Cristina Ricciolini | 23/02/2012 E' pari a 0,413462 il coefficiente di gennaio per la rivalutazione del trattamento di fine rapporto (Tfr) accantonato fino al 31 dicembre 2011. Il valore è stato calcolato sulla base dell'indice Istat dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati, escluso il prezzo dei tabacchi lavorati, e per il mese di gennaio il suo valore è pari a 104,4.
Indici e dati fiscaliFisco

La rivalutazione degli assegni per le famiglie numerose

Cristina Ricciolini | 17/02/2012 Con comunicato del 16 febbraio 2012, il Consiglio dei Ministri comunica le rivalutazioni per l'anno 2012 degli assegni per il nucleo familiare numeroso, che è pari ad euro 135,43 mensili, e per la maternità, pari a euro 324,79 mensili. L'indicatore della situazione economica (Isee) per famiglie composte da cinque persone è di euro 24.377,39. Per l'assegno di maternità, con riferimento a nuclei familiari composti da tre persone, l'Isee è pari a euro 33,857,51. BANCA DATI QUESITI
Indici e dati fiscaliFisco