Misure cautelari e di sicurezza


Truffa in appalto pubblico, sequestro ex 231 sull’intero profitto del reato

Eleonora Pergolari | 14/11/2017

La Corte di cassazione ha ritenuto legittimo il sequestro preventivo che era stato disposto nei confronti di una Srl, ai sensi degli articoli 5 e 24 del Dlgs 231/2001, nella misura dell'intero profitto del reato. Nel dettaglio, il Tribunale del riesame aveva confermato la misura del sequestro di una somma di oltre 1milione di euro ovvero, in subordine...

Diritto PenaleDirittoDelitti e contravvenzioniMisure cautelari e di sicurezzaProcessuale penale

Sequestro dati informatici bloccato dal segreto professionale

Roberta Moscioni | 11/11/2017

L'autorità giudiziaria non può procedere al sequestro del bene richiesto in consegna, sebbene tale richiesta sia avvenuta attraverso un decreto di esibizione in virtù del quale sussiste un obbligo di consegna immediata della cosa, se il soggetto destinatario (libero professionista) ha opposto il...

DirittoProtezione dei dati personali (Privacy)Diritto PenaleMisure cautelari e di sicurezzaProcessuale penale

Torna l’equo compenso dei legali, polizza infortuni non obbligatoria

Eleonora Pergolari | 10/11/2017

Misure proposte nel collegato alla Manovra Reintrodotta la norma sull’equo compenso L’intervento sull’equo compenso degli avvocati è stato riproposto dal relatore del Decreto fiscale, il senatore Silvio Lai, d’intesa con il Governo, come emendamento da inserire nel collegato alla Manovra, dopo...

ProfessionistiAvvocatiDiritto PenaleDirittoProcessuale penaleMisure cautelari e di sicurezzaDelitti e contravvenzioni


Misure di prevenzione anche se c’è la possibilità di rottamare

Eleonora Pergolari | 07/11/2017

La possibilità di adesione alla rottamazione delle cartelle non porta ad escludere l’applicazione delle misure della sorveglianza speciale e della confisca di prevenzione sui beni dell’imprenditore qualora, per affermare la pericolosità sociale di questi, siano emersi non solo una elusione fiscale...

DirittoDiritto PenaleDiritto penale tributarioProcessuale penaleMisure cautelari e di sicurezza



Il rimpatrio espone a grave pericolo? Niente espulsione per il rifugiato condannato

Eleonora Pergolari | 27/10/2017

Nessun respingimento per motivi di ordine e sicurezza interna nei casi in cui il rifugiato-condannato istante corra, ove ricondotto nel paese di origine, serio rischio di essere sottoposto alla pena di morte, alla tortura o ad altre pene o trattamenti inumani o degradanti. In queste ultime ipotesi,...

DirittoDiritto PenaleProcessuale penaleMisure cautelari e di sicurezzaDiritto InternazionaleDisposizioni internazionaliDisposizioni comunitarie