Dagli Ordini il consenso alla riforma per decreto

Pubblicato il



Gli Ordini professionali mostrano - in un comunicato del Comitato unitario approvato all'unanimità - tutta la loro fiducia all'Esecutivo sulla riforma con il Dl competitività. Ma l'emendamento sulla nuova geografia dei poteri e le attribuzioni dei Consigli deve essere blindato e il Governo non deve esercitare il potere di delega anche sulla disciplina organizzativa dei professionisti e la revisione delle competenze e delle riserve.

Allegati