Avvocati e Commercialisti: il modello per comunicare l’esercizio dell’attività di consulenza del lavoro

Pubblicato il



Avvocati e Commercialisti: il modello per comunicare l’esercizio dell’attività di consulenza del lavoro

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha previsto che dal 1° marzo 2018 gli iscritti all’Albo degli avvocati o a quello dei dottori commercialisti ed esperti contabili che curano gli adempimenti in materia di lavoro, previdenza ed assistenza sociale dei lavoratori dipendenti, compilino online un modello per la comunicazione dell’esercizio dell’attività di consulenza del lavoro, ex art. 1 della Legge n. 12/1979.

Il modello è costituito da due parti:

  1. nella prima vanno inseriti i dati relativi al soggetto autorizzato (Dati anagrafici, Residenza, Iscrizione all’Albo, Studio);
  2. nella seconda andranno indicati gli ambiti provinciali di attività del professionista il quale è tenuto ad inserire la data iniziale e l’eventuale data finale del relativo incarico.

L’accesso al modello è consentito solo ed esclusivamente attraverso SPID.

Ogni comunicazione sarà tracciata con un apposito codice identificativo rinvenibile nella ricevuta di trasmissione.

Allegati Anche in
  • eDotto.com – Edicola del 26 febbraio 2018 – Avvocati e Commercialisti: comunicazione all’ITL anche se non tenutari del LUL – Schiavone