Avvocati. Nuova delibera su formazione continua e tirocinio

Pubblicato il


Avvocati. Nuova delibera su formazione continua e tirocinio

Nuova delibera del Consiglio Nazionale Forense in materia di formazione obbligatoria avvocati.

Il CNF ha adottato, il 20 marzo 2020, alcune determinazioni straordinarie per quel che concerne gli obblighi formativi, in relazione all'emergenza da Coronavirus.

E’ stato così deciso:

  • che il periodo dal 1° gennaio al 31 dicembre 2020 non verrà conteggiato ai fini del triennio formativo;
  • che i crediti minimi da acquisire saranno in totale cinque (tre nelle materie ordinarie e due nelle materie obbligatorie di ordinamento e previdenza forensi, deontologia ed etica professionale) e potranno essere conseguiti integralmente tramite formazione a distanza;
  • che i crediti acquisiti nell’anno 2020 saranno integralmente compensabili, per quantità e per materie, da parte dell’iscritto, sia con i crediti conseguiti nel triennio 2017/2019, se concluso, sia con i crediti da conseguire nel triennio formativo successivo.

Il Consiglio ha così esteso il provvedimento già deliberato lo scorso 5 marzo, con cui era stata preventivamente indicata la sospensione dell’obbligo formativo fino alla data del 5 aprile 2020.

Pratica forense

Nella delibera, per quel che riguarda l’attività dei tirocinanti, è contenuto l’invito:

  • agli avvocati, a promuovere il lavoro da remoto anche per i tirocinanti;
  • ai COA, a sospendere i colloqui per il rilascio di abilitazioni e certificati di compiuto tirocinio, provvedendo, se possibile, sulla base di elementi documentali e a promuovere attività formative a distanza;
  • alle Scuole Forensi, a consentire il completamento dei corsi di formazione per l’accesso, adottando possibilmente modalità di formazione a distanza.
Allegati Anche in
  • edotto.com – Punto & Lex del 6 marzo 2020 - Avvocati: sospensione dell’obbligo di formazione – Pergolari