CIGO per eventi oggettivamente non evitabili

Pubblicato il

In questo articolo:


CIGO per eventi oggettivamente non evitabili

A seguito dell’entrata in vigore del D.Lgs. n. 185/2016, l’INPS, con messaggio n. 4752 del 23 novembre 2016, ha specificato che le domande di CIGO aventi le causali contrassegnate dai seguenti codici evento, relativi ad eventi oggettivamente non evitabili:

  1. Motivi meteorologici-Settore industria;
  2. Motivi meteorologici-Settore edilizia;
  3. Incendi, crolli o alluvioni;
  4. Impraticabilità dei locali anche per ordine della pubblica autorità;

possono essere presentate entro la fine del mese successivo a quello in cui si è verificato l’evento con un’unica domanda ed il bollettino meteo può interessare un maggior arco temporale.

Fondo solidarietà bilaterale

Inoltre, continua il messaggio, possono essere presentate entro la fine del mese successivo a quello in cui si è verificato l’evento le domande di assegno ordinario per le causali relative ad eventi oggettivamente non evitabili relativamente a:

  1. incendi, crolli o alluvioni;
  2. impraticabilità dei locali anche per ordine della pubblica autorità.
Allegati Anche in
  • eDotto.com – Edicola del 21 settembre 2016 - CIGO Edilizia Bollettino meteo – Schiavone