Cndcec Miani, versamento acconti 2017 da prorogare

Cndcec Miani, versamento acconti 2017 da prorogare

Con una lettera inviata al Ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, ed al Viceministro dell’Economia e delle finanze, Luigi Casero, il presidente del Consiglio Nazionale dei Dottori Commerciali e degli Esperti Contabili, Massimo Miani, chiede a nome della categoria lo slittamento della scadenza di versamento degli acconti 2017 ai fini delle imposte dirette.

Ricordando che le disposizioni tributarie non possono prevedere adempimenti a carico dei contribuenti la cui scadenza sia fissata anteriormente al sessantesimo giorno dalla data della loro entrata in vigore o dell’adozione dei provvedimenti di attuazione in esse espressamente previsti, il presidente Cndcec evidenzia la complessità e la numerosità degli adempimenti che, nei primi mesi del 2017, sono stati previsti a carico dei contribuenti.

Un esempio è dato dalla necessità di ricalcolare gli acconti Ires per il 2017 alla luce delle modifiche in ambito Ace introdotte dall’articolo 7 del DL 50/2017 ed in vigore dal 24 giugno 2017, con la pubblicazione in Gazzetta della legge di conversione (L 96/2017). Ed ancora, si ricordano i nuovi obblighi ex Dl 193/2016, sulla comunicazione dei dati delle liquidazioni Iva e dei dati delle fatture emesse e ricevute, che necessitano di nuovi software e procedure telematiche per l'invio aggiornate.

Dunque, pur riconoscendo l'impegno di Agenzia delle Entrate e Sogei per la messa a disposizione degli strumenti necessari per i nuovi adempimenti, si chiede che la scadenza del 30 giugno sia portata al 31 luglio 2017, senza la maggiorazione dello 0,4%.

Riorganizzazione delle scadenze fiscali 

Urge inoltre, secondo Miani, una riorganizzazione delle scadenze fiscali per la seconda parte del 2017.

Si chiede:

  • la proroga al 30 settembre 2017 del termine di presentazione dei modelli 770, ora previsto entro il 31 luglio, date le numerose scadenze fiscali concentrate nei mesi di giugno e luglio (ad esempio: i versamenti di imposte e contributi, gli adeguamenti agli studi di settore, la trasmissione telematica dei modelli 730 precompilati e ordinari ecc);
  • la proroga del termine di trasmissione delle nuove comunicazioni dei dati delle fatture emesse e ricevute, fissata per il primo semestre 2017 entro il 18 settembre 2017;
  • l'allineamento al 15 ottobre 2017 del termine di presentazione delle dichiarazione dei redditi e dell'Irap, anche con riferimento ai soggetti non interessati dalle novità in materia di bilancio;
  • la  proroga al 31 ottobre 2017 del termine per l’invio delle comunicazioni delle fatture emesse e ricevute relative al 1° semestre 2017.

Allegati

Commercialisti ed esperti contabiliProfessionisti