Comunicazione di infortunio telematica, disponibile la funzionalità "Tramite file"

Comunicazione di infortunio telematica, disponibile la funzionalità "Tramite file"

L’INAIL ha reso noto che dal 14 dicembre 2018 è disponibile la funzionalità “Tramite file” della Comunicazione di infortunio per l'invio di una nuova comunicazione mediante il caricamento di un file in formato XML.

A partire dalla nuova sezione Atti e documenti > Moduli e modelli > Prevenzione > Comunicazione di infortunio, è ora possibile scaricare:

  • il manuale con le istruzioni per l’utilizzo della funzionalità;
  • la documentazione tecnica;
  • lo schema XML del file e le relative specifiche tecniche;
  • le tabelle di decodifica necessarie per l’inoltro tramite file e la documentazione a supporto.

Si rammenta che la "Comunicazione di infortunio" deve essere inoltrata dal datore di lavoro all'INAIL in caso di infortuni sul lavoro dei lavoratori, dipendenti o assimilati, che siano prognosticati guaribili entro tre giorni escluso quello dell’evento (area prevenzione).

Per gli infortuni con prognosi oltre tre giorni, escluso quello dell'evento, è necessario inoltrare la "Denuncia/comunicazione di infortunio" (area prestazioni).

Si ricorda inoltre che, nel caso di datori di lavoro di soggetti non assicurati con l'INAIL, l’obbligo di inoltro della comunicazione di infortunio scaturisce a prescindere dal numero dei giorni di prognosi, ovvero da un periodo inferiore a tre giorni, escluso il giorno dell’evento, fino al decesso del lavoratore.

Allegati

Anche in

  • eDotto.com – Edicola del 2 ottobre 2018 – Agricoltura: attivo il servizio telematico INAIL di denuncia/comunicazione di infortunio – Schiavone
LavoroSicurezza sul lavoro