Correttivo al Jobs Act Guida operativa

Correttivo al Jobs Act Guida operativa

In data 8 ottobre 2016 è entrato in vigore il c.d. correttivo al Jobs Act (D.Lgs. n. 185/2016) che ha apportato modifiche ai Decreti Legislativi 15 giugno 2015, n. 81 e 14 settembre 2015, n. 148, 149, 150 e 151 ed ha completato il quadro giuridico di riferimento del progetto Jobs Act.

Con una corposa Guida operativa, la Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro, in data 24 ottobre 2016, ha fornito indicazioni in merito alle novità introdotte, mettendo in evidenza non solo la revisione del testo normativo modificato ma evidenziando, altresì, i cambiamenti sul piano operativo.

La Guida analizza, nello specifico:

  • apprendistato;
  • lavoro accessorio;
  • abrogazione delle norme transitorie;
  • ammortizzatori sociali;
  • semplificazione dell’attività ispettiva in materia di lavoro (INL);
  • politiche attive del lavoro;
  • semplificazione degli adempimenti con riferimento a collocamento obbligatorio, controllo a distanza dei lavoratori e dimissioni telematiche.

La Guida annuncia, inoltre, che nelle prossime settimane la Fondazione CdL effettuerà approfondimenti specifici sulle principali tematiche che sono state oggetto di modifica.

Allegati

Anche in

  • eDotto.com – Edicola del 10 ottobre 2016 - Jobs Act In vigore il correttivo – Schiavone
Lavoro