Dal 1° luglio aumento delle ammende sulla sicurezza

Il Ministero del lavoro, con la nota protocollo n. 12059, del 2 luglio 2013, stabilisce che a decorrere dal 1° luglio 2013 tutte le ammende previste in riferimento alle contravvenzioni in materia di igiene, salute e sicurezza sul lavoro, nonché le sanzioni amministrative pecuniarie previste dal D.Lgs n. 81/2008, sono incrementate del 9,6%, senza arrotondamenti sul risultato finale della sanzione.

L'aumento interviene a seguito delle modifiche normative introdotte al comma 4-bis dell'articolo 306 del D.Lgs n. 81/2008, il quale – nella nuova formulazione – prevede la rivalutazione quinquennale delle ammende previste con decreto del Direttore generale della Direzione generale per l'attività ispettiva del Ministero del lavoro, in misura pari all'indice Istat dei prezzi al consumo.

Allegati

Links

Lavoro