Lavoro domestico. Deleghe su base territoriale

Pubblicato il


Lavoro domestico. Deleghe su base territoriale

Con il messaggio n. 465/2017 è stata rilasciata la procedura INPS per la gestione delle deleghe per il lavoro domestico, che ha reso disponibili le funzionalità per i consulenti e i liberi professionisti abilitati ed i rappresentanti delle Associazioni Sindacali dei datori di lavoro domestico.

Con messaggio n. 4751 del 28 novembre 2017, l’Istituto ha comunicato di aver reso la gestione della delega su base territoriale e che le nuove funzionalità sono disponibili per gli utenti designati dall’Associazione come amministratore sul portale INPS, nei servizi per la tipologia di utente “Aziende, enti e datori di lavoro” nella sezione “Datori di lavoro domestico”.

Una volta entrati nella sezione dedicata al lavoro domestico, le nuove funzioni sono disponibili sotto la voce “Funzioni di Amministrazione”.

Da tale sezione è possibile:

  • inserire una nuova sede territoriale;
  • modificare o eliminare una sede territoriale fra quelle esistenti;
  • accedere all’applicativo per la gestione delle utenze abilitate per la propria Associazione.

Inoltre, il sistema di gestione della delega prevede, adesso, che la funzione “Inserimento delega” sia attivabile solo dalle sedi di tipo operativo e consente di acquisire i dati relativi a una nuova delega e di stampare il modulo per la sottoscrizione da parte del datore di lavoro.

Il messaggio n. 4751/17 specifica, infine, che il modulo per la sottoscrizione della delega prodotto dall’applicazione è stato rivisto in modo da precompilare, oltre ai dati dell’Associazione, anche i dati della sede territoriale di riferimento e del relativo responsabile.

Anche in
  • eDotto.com – Edicola del 2 febbraio 2017 – Lavoro domestico Gestione deleghe - Schiavone