Le convenzioni internazionali contro la doppia imposizione sul lavoro dipendente - Il modello OCSE

Pubblicato il

Nella realtà economica attuale è ormai frequente la mobilità dei lavoratori subordinati in ambito internazionale con conseguente rischio di una duplice pretesa impositiva da parte degli Stati coinvolti. La funzione principale delle Convenzioni internazionali è appunto quella di risolvere le questioni di doppia imposizione in materia tributaria che si verificano quando in relazione a fattispecie reddituali transnazionali i presupposti di imposta dei due Stati interessati si sovrappongono.
Contenuto riservato! Se sei già abbonato o hai acquistato l'articolo effettua il login.

Il singolo articolo ha un costo di € 7,50

Questo articolo è presente nelle seguenti soluzioni: