Revisori, prove d'intesa

Pubblicato il



La proposta di direttiva UE sulla revisione legale dei conti prosegue il suo iter. Il Consiglio, il Parlamento e la Commissione UE sono concordi nel volere approvare la direttiva in una sola lettura: entro giugno 2005. Tuttavia, alcuni punti controversi ancora non sono stati chiariti. In particolare, i nodi irrisolti riguardano: l'indipendenza del revisore e cioè la possibilità per un revisore di svolgere contemporaneamente l'attività di audit e di consulenza; la rotazione delle società di revisione, prevedendo un turnover dei soci principali nella funzione di revisori, al più tardi ogni sette anni; la responsabilità del revisore, escludendo la responsabilità illimitata del soggetto preposto alla funzione contabile.   

Allegati