Rivalutazione delle sanzioni in materia di salute e sicurezza

Pubblicato il


Rivalutazione delle sanzioni in materia di salute e sicurezza

Con Decreto Direttoriale n. 12 del 6 giugno 2018, l’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha stabilito che le ammende previste con riferimento alle contravvenzioni in materia di igiene, salute e sicurezza sul lavoro e le sanzioni amministrative pecuniarie previste dal D.Lgs. n. 81/2008, nonché da atti aventi forza di legge, sono rivalutate, a decorrere dal 1° luglio 2018, nella misura dell’1,9%.

Si rammenta, a tal proposito, che è proprio il Testo Unico in materia di sicurezza e salute a prevedere la rivalutazione delle sanzioni in detta materia ogni cinque anni con decreto, in misura pari all’indice ISTAT dei prezzi al consumo previo arrotondamento delle cifre al decimale superiore e la variazione dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo registratasi nel quinquennio 2013-2018, arrotondata come da norma di legge, risulta pari a 1,9%.

Allegati Anche in
  • eDotto.com – Edicola del 18 maggio 2018 – Testo Unico su salute e sicurezza aggiornato a maggio 2018 – Schiavone