Trasferimento del lavoratore

Pubblicato il

Il potere di trasferire il prestatore di lavoro subordinato rientra appieno nei diritti costituzionalmente garantiti alla libertà di iniziativa economica sancita dall'art. 41. L'ordinamento prevede appositi limiti e modalità di esercizio dell'anzidetto potere organizzativo del datore di lavoro.

Se sei già abbonato o hai acquistato l'articolo effettua il login.

Il singolo articolo ha un costo di € 7,50

Questo articolo è presente nelle seguenti soluzioni: