Assegno di ricollocazione Impegnati 32milioni di euro

Assegno di ricollocazione Impegnati 32milioni di euro

Ai disoccupati percettori della NASpI, la cui durata di disoccupazione ecceda i quattro mesi, spetta una somma denominata «assegno individuale di ricollocazione», graduata in funzione del profilo personale di occupabilità, spendibile presso i centri per l'impiego o presso i servizi accreditati, al fine di ottenere un servizio di assistenza intensiva nella ricerca di lavoro.

Stante quanto sopra, con Decreto Direttoriale n. 258 del 16 settembre 2016, la Direzione Generale per le politiche attive, i servizi per il lavoro e la formazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha disposto l’impegno di euro 32.000.000 (trentaduemilioni) per l’attuazione delle iniziative per l’assegno di ricollocazione di cui agli articoli 23 e 24, D.Lgs. n. 150/2015.

Allegati

Lavoro