Bonus affitti al via per gli esercizi commerciali

Pubblicato il



Bonus affitti al via per gli esercizi commerciali

Da oggi, 13 luglio 2020, i titolari di negozi, alberghi, ristoranti possono trasferire ai locatari il credito d’imposta maturato sui canoni d’affitto di marzo, aprile e maggio scorsi maturando, in tal modo, uno sconto sull’importo dovuto. 

Il tax credit sugli affitti commerciali comporta una comunicazione telematica all’Agenzia delle Entrate. Quando il decreto c.d. “Rilancio” sarà convertito (senza modifiche), un’ampia platea di soggetti, tra cui gli esclusi in passato, accederà al bonus e potrà cederlo.  

Bonus affitti. Neo attività 

Per le attività commerciali iniziate dal 1° gennaio 2019, il bonus può essere riconosciuto anche in assenza dei requisiti che attestano il calo dell’attività, che non sarà rilevante neppure per coloro che hanno sede operativa nel territorio dei comuni colpiti dallo stato di emergenza Covid-19.  

Bonus affitti. Commercianti al dettaglio 

I commercianti al dettaglio con ricavi superiori a 5 milioni di euro nel 2019, al momento esclusi dal tax credit, sempre a conversione avvenuta senza modifiche, potranno beneficiare del credito d’imposta anche se ridotto al 20% nelle ipotesi di locazione, leasing o di concessione di immobili e al 10% nei casi di contratti di servizi a prestazioni complesse o di affitto di azienda che abbiano ad oggetto almeno un immobile.  

Se i ricavi non superano i 5 milioni di euro nel 2019, il tax credit affitti resta invariato. 

Ove, infine, i ricavi 2019 eccedano il limite, il bonus locazioni sarà ridotto a 1/3 rispetto alla misura ordinaria.  

Allo stato, è stabilito per le agenzie di viaggio e turismo e i tour operator il limite dei 5 milioni di euro di ricavi per il 2019, come già previsto per le strutture alberghiere e per le attività agrituristiche.  

Quanti, tra i beneficiari del vantaggio fiscale, abbiano già corrisposto i canoni di locazione relativi ai mesi oggetto dell’agevolazione, potranno trasferire il credito in conto pagamento dei canoni mensili di locazione successivi anche allo stesso locatore, in relazione all'accordo che verrà formalizzato. 

Anche in
  • Edotto.com - Edicola del 6 luglio 2020 - Locazione negozio, cedolare secca grazie al modello RLI - Bonaddio