Cassa Forense su invio comunicazione obbligatoria - mod. 5/2022

Pubblicato il



Cassa Forense su invio comunicazione obbligatoria - mod. 5/2022

Cassa Forense ha trasmesso agli Ordini territoriali degli avvocati un avviso contenente le istruzioni e le scadenze per l'invio della comunicazione obbligatoria - mod. 5/2022 - relativa al reddito netto professionale e al volume d’affari dichiarati per l’anno 2021.

Tale comunicazione obbligatoria - viene precisato - deve essere inviata da tutti gli iscritti agli Albi Forensi, nonché dai praticanti iscritti alla Cassa, esclusivamente in via telematica tramite la sezione “accessi riservati – posizione personale”, disponibile sul sito internet della Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Forense.

E' sottolineato che i contributi obbligatori dovuti in autoliquidazione sono calcolati automaticamente, una volta inseriti i dati reddituali, sulla base dello status previdenziale individuale.

Solo per gli iscritti alla Cassa non pensionati di vecchiaia, in sede di invio telematico del mod. 5/2022, è inoltre prevista la facoltà di esercitare "l’opzione per versare volontariamente un ulteriore contributo modulare con una percentuale ricompresa fra l’1% e il 10% per costituire un montante contributivo personale tendente a maturare una quota di pensione aggiuntiva".

Nell'avviso, sono quindi riepilogati i termini di scadenza e le modalità di pagamento dei contributi.

Sono così ricordate le scadenze del:

  • 31 luglio 2022 (domenica, termine prorogato al 1° agosto), per il pagamento della 1° rata (50%) del contributo soggettivo e del contributo integrativo con modello F24 o tramite PagoPA;
  • 30 settembre 2022, per l’invio del modello 5/2022;
  • 31 dicembre 2022 (sabato, termine prorogato al 2 gennaio 2023), per il pagamento della 2° rata (50%) del contributo soggettivo e del contributo integrativo con modello F24 o tramite PagoPA;
  • 31 dicembre 2022 (sabato, termine prorogato al 2 gennaio 2023), per il pagamento dell’integrazione del contributo soggettivo per l’attribuzione della intera annualità relativa ai primi 8 anni di iscrizione alla Cassa con esclusione degli anni di iscrizione retroattiva o di retrodatazione, con modello F24 o tramite PagoPA;
  • 31 dicembre 2022 (sabato, termine prorogato al 2 gennaio 2023), per il pagamento del contributo modulare volontario con PagoPA.
Allegati