Cassa in piena salute per i commercialisti

Pubblicato il



I dati sulla gestione 2004 della Cassa dei dottori commercialisti confermano l'ottima performance della stessa. Anche se c'è da rilevare un'inesattezza relativa al rapporto tra attivi e pensionati (2,8 invece di 10,6), che ha retrocesso al terzo posto l'Ente dei dottori, i dati, rettificati, mostrano Inarcassa sul podio seguita dalla previdenza dei dottori commercialisti (prima dell'Ente dei ragionieri).

Allegati