CCNL Autostrade e trafori Permessi

Pubblicato il


CCNL Autostrade e trafori Permessi

Il 29 luglio 2016, Federreti e Fise-Acap con Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl-Viabilità e Logistica e Sla-Cisal, hanno siglato l’ipotesi di accordo di rinnovo del CCNL per i dipendenti da Società e consorzi concessionari di Autostrade e trafori dell’1 agosto 2013.

Le OO.SS. scioglieranno la riserva sull’ipotesi di accordo entro il 30 settembre 2016.

Diverse sono le novità previste in materia di permessi.

Permessi solidali

Il CCNL rinvia alla contrattazione di secondo livello la definizione della modalità di donazione di ore di riposo e permessi ai colleghi dipendenti della stessa impresa al fine di consentire loro di assistere figli e familiari in particolari condizioni di salute

Violenza di genere

Altra novità è la previsione di congedo retribuito per le lavoratrici inserite in percorsi di protezione relativi alla violenza di genere per un periodo pari a tre mesi.

Il congedo in questione può essere fruito su base oraria o giornaliera.

Tutela dei disabili

Interessante è, altresì, la concessione di permessi frazionabili, retribuiti al 50%, per un totale di 5 giorni all’anno per consentire l’assistenza ai parenti di primo grado o al coniuge in condizione di disabilità grave, in caso di ricovero ospedaliero di durata superiore ad un giorno, purché entrambi i coniugi siano lavoratori dipendenti ed esauriti i giorni di permesso.

E’, inoltre, previsto l’obbligo di comunicare la programmazione dei 3 giorni di permesso mensile ex lege n. 104/1992, previa richiesta del datore di lavoro, al fine di contemperare il diritto all’assistenza con le esigenze organizzative e tecniche produttive dell’impresa.

La programmazione potrà, comunque, essere modificata qualora comprometta il diritto del disabile ad una effettiva assistenza, dandone immediato avviso.

Unioni civili

Infine, al lavoratore che contragga unione civile viene concesso un congedo pari a quindici giorni di permesso continuativi.

Allegati