Cigs, torna (forse) la tutela dei lavoratori in uscita per cessazione attività d'impresa

Cigs, torna (forse) la tutela dei lavoratori in uscita per cessazione attività d'impresa

Quella che due anni fa venne cancellata dal Legislatore, la Cigs per le attività d'impresa che cessano o stanno per cessare la produzione, dovrebbe riaffacciarsi nell'ordinamento attraverso una norma (inserita, sembra, nel decreto urgenze in Cdm) che fa valere l'ammortizzatore 2 anni, 2019 e 2020.

Cigs per cessazione attività d'impresa

La Cassa integrazione straordinaria per le imprese di cui sopra, ha durata 12 mesi, garantendo un sussidio nei riguardi dei dipendenti che dalla crisi aziendale sono coinvolti. Avranno tempo, durante questo periodo, di cercare un nuovo impiego.

Ambito di applicazione della Cigs

L'azienda deve cessare o aver cessato l'attività produttiva. Sono comprese le aziende cessate in cui "sia possibile realizzare interventi di reindustrializzazione del sito produttivo".

Condizioni per ottenere la Cigs

Se sussistono concrete prospettive di rapida cessione dell’azienda e vi è un acquirente, di conseguenza anche il “riassorbimento occupazionale” con “specifici percorsi di politiche attive”, si ha pieno diritto alla Cigs.

Misure per l'occupazioneLavoro