Cooperative come imprese sociali, studio del Notariato

Cooperative come imprese sociali, studio del Notariato

Le cooperative sociali come imprese” è il tema di un recente studio del Notariato – n. 205-2018/I approvato dalla Commissione Studi d’Impresa il 13 settembre 2018 e pubblicato sul sito istituzionale del CNN il 5 dicembre 2018 – incentrato sulla nuova disciplina delle cooperative sociali, per come introdotta con il Decreto legislativo n. 112/2017 e poi modificata dal Decreto legislativo n. 95/2018.

Nell'elaborato, i notai si soffermano, in primo luogo, sul significato da attribuire alla circostanza secondo cui il legislatore qualifica le cooperative sociali come imprese sociali di diritto.

Cosa significa essere impresa sociale di diritto?

Nel dettaglio, si cerca di rispondere ad alcune domande:

  • che cosa significa essere impresa sociale di diritto?

  • quali conseguenze discendono dalla necessaria equivalenza legale tra cooperativa sociale e impresa sociale nella ricostruzione della disciplina applicabile alle cooperative sociali?

Secondo lo studio, con l’art. 1, comma 4, primo periodo, D.lgs. n. 112/2017 si sarebbero equiparate inderogabilmente due diverse fattispecie legali: quella dell’impresa sociale e quella della cooperativa sociale anche se, la seconda fattispecie “non individua una species del genus delimitato dalla prima, poiché la seconda non contiene tutti gli elementi comuni della prima”.

Così, se fino al 19 luglio 2017 una cooperativa sociale poteva scegliere di non essere un’impresa sociale semplicemente non redigendo il bilancio sociale, non depositandolo presso il registro delle imprese, non prevedendo forme di coinvolgimento dei lavoratori e dei destinatari delle attività e/o non domandando l’iscrizione nell’apposita sezione del registro imprese, a partire dal 20 luglio 2017 i soci di una cooperativa sociale sono costretti ad essere anche soci di un’impresa sociale.

Ne consegue che, allo stato, tutte le cooperative sociali devono osservare non solo la Legge n. 381/1991, ma anche la parte del D.lgs. n. 112/2017 ad esse applicabile.

A seguire, l'attenzione dell'autore si focalizza sul tema della disciplina applicabile alle cooperative sociali, in particolare individuando con precisione quali disposizioni di quest'ultimo decreto si applichino anche a queste realtà, eventualmente adattate in considerazione della prevalenza, su queste norme, della disciplina propria delle cooperative sociali, di cui alla citata Legge n. 381/1991 e per come contenute nella normativa delle cooperative a mutualità prevalente.

Allegati

DirittoDiritto CommercialeEnti non commercialiNotaiProfessionistiDiritto SocietarioSocietà cooperative
festival del lavoro