Distacco Obblighi sicurezza

Pubblicato il



Distacco Obblighi sicurezza

In merito alla corretta interpretazione dell’obbligo di sorveglianza sanitaria di cui all’art. 41, D.Lgs. n. 81/2008, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con la risposta all’interpello in materia di sicurezza n. 8 del 12 maggio 2016, ha sottolineato che in caso di distacco dei lavoratori gli obblighi in materia di salute e di sicurezza sul lavoro incombono, in modo differenziato, sia sul datore di lavoro che ha disposto il distacco che sul beneficiario della prestazione (distaccatario).

Più nello specifico, l’interpello n. 8/2016 ha chiarito che:

  • sul distaccante grava l’obbligo di “informare e formare il lavoratore sui rischi tipici generalmente connessi allo svolgimento delle mansioni per le quali egli viene distaccato”;

al distaccatario spetta, invece, l’onere di ottemperare a tutti gli altri obblighi in materia di salute e sicurezza sul lavoro inclusa, quindi, la sorveglianza sanitaria.

Allegati Anche in
  • eDotto.com – Edicola del 18 aprile 2016 - Distacco lavoratori in Ue – Schiavone