Economia Circolare. Bando per progetti di R&S delle imprese

Pubblicato il


Economia Circolare. Bando per progetti di R&S delle imprese

E’ stato pubblicato il decreto direttoriale del Ministro dello Sviluppo Economico che definisce i termini e le modalità per la presentazione delle domande di agevolazioni in favore dei progetti di ricerca e sviluppo per la riconversione produttiva nell’ambito dell’economia circolare, di cui al decreto ministeriale 11 giugno 2020.

In particolare, vengono supportati i progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale delle imprese, anche in partenariato tra loro o con organismi di ricerca, di importo non inferiore a 500mila euro e non superiore a 2 milioni di euro.

Si tratta di una particolare misura agevolativa prevista dal Decreto Crescita, per la quale sono disponibili:

  • 155 milioni di euro per la concessione dei finanziamenti agevolati del FRI;

  • 62 milioni di euro per la concessione dei contributi alla spesa.

I soggetti beneficiari hanno diritto alle agevolazioni esclusivamente nei limiti delle risorse finanziarie disponibili, tenuto conto dei vincoli territoriali relativi all’utilizzo dei fondi destinati alla concessione dei contributi alla spesa e dei finanziamenti agevolati associati.

Le agevolazioni sono concedibili esclusivamente in concorso tra loro a sostegno di ciascun progetto ammesso ai benefici.

Ai fini dell’accesso alle agevolazioni, i soggetti proponenti sono tenuti a presentare, seguendo le modalità e i termini indicati nel decreto, la seguente documentazione, nel caso in cui il progetto di ricerca e sviluppo sia proposto da un unico soggetto:

  • domanda di agevolazione;
  • scheda tecnica;
  • piano di sviluppo;
  • prospetto recante i dati per il calcolo della dimensione d’impresa, nel caso in cui il soggetto proponente sia associato o collegato;
  • attestazione, resa dalla Banca finanziatrice e redatta in conformità con il modello definito nella Convenzione disponibile sul sito di CDP, di disponibilità a concedere il Finanziamento bancario, firmata digitalmente.

Economia Circolare, termini e modalità per la presentazione delle domande

La domanda di agevolazioni e la documentazione sopra indicata devono essere redatte e presentate, in via esclusivamente telematica, dalle ore 10.00 alle ore 19.00 di tutti i giorni lavorativi, dal lunedì al venerdì, a partire dal 5 novembre 2020, pena l’invalidità e l’irricevibilità, utilizzando la procedura informatica indicata nel sito internet del Ministero per la richiesta delle agevolazioni a valere sull’intervento di agevolazioni per i “Progetti di ricerca e sviluppo per l'economia circolare”.

Allegati Anche in
  • edotto.com – Edicola del 18 luglio 2020 - Ricerca e sviluppo, progetti per l’economia circolare – Bonaddio