redattore profile

6.725
Articoli pubblicati

Roberta Moscioni

Biografia

Roberta Moscioni, giornalista pubblicista iscritta all’Albo dell’Ordine dei Giornalisti del Lazio, si è laureata in Economia e Commercio presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Già analista finanziario dal 1997, ha oggi oltre dieci anni di esperienza in redazioni giornalistiche di carta stampata e telematica. E’ redattore della Testata giornalistica Edotto, dove svolge temi fiscali, del lavoro, del diritto rivolti alla categoria dei liberi Professionisti e delle Aziende.

Nella Redazione Edotto, elabora quotidianamente articoli specialistici. Redige circolari di studio nelle materie citate. Cura la sezione dei Contratti collettivi nazionali del lavoro (Ccnl), provvedendo all’inserimento degli ultimi accordi stipulati ed integrandoli con la versione originale per la predisposizione dei testi vigenti. 

Tutta la Redazione Edotto vanta una specializzazione comprovata nell'ambito dell’informazione tecnico-normativa per Professionisti, Associazioni ed Aziende. Informa, ogni giorno, gli oltre 53000 utenti attraverso le 20 linee editoriali con aggiornamento quotidiano, settimanale, quindicinale e mensile. Pubblica - sul portale www.edotto.com - articoli, approfondimenti e prontuari.



Voucher welfare aziendale, trattamento IVA dei buoni corrispettivo monouso

L’Agenzia delle Entrate affronta il tema del trattamento tributario, ai fini IVA, da applicare a beni e servizi oggetto di welfare aziendale.


Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro, versione aggiornata a gennaio 2020

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro, in data 17 gennaio 2020, ha pubblicato sul proprio sito web la nuova versione del Decreto Legislativo n. 81 del 2008. L’ultima stesura del Testo unico sulla salute e sicurezza sul lavoro è aggiornata al mese di gennaio 2020.


Tassonomia Principi Contabili Italiani versione 2018-11-04. Istruzioni operative

XBRL Italia ha fornito le istruzioni operative per l’utilizzo della Tassonomia Principi Contabili Italiani versione 2018-11-04 a seguito delle variazioni normative che hanno interessato l’articolo 1, commi 125 e seguenti della Legge n. 124 del 4 agosto 2017.


Apparecchi da divertimento ed intrattenimento senza obbligo di trasmissione dei corrispettivi

I corrispettivi percepiti per il servizio di raccolta delle giocate e quelli incassati mediante apparecchi da divertimento e intrattenimento senza vincita in denaro sono esonerati dall’obbligo di memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi giornalieri.