INPS-Casse professionali, convenzione per l’attuazione del sistema EESSI

INPS-Casse professionali, convenzione per l’attuazione del sistema EESSI

Via libera al sistema di comunicazione europeo denominato EESSI (Electronic Exchange of Social Security Information) tra l’INPS e le Casse professionali. Dal 3 luglio 2019, infatti, ogni informazione attestante il diritto di lavoratori e pensionati ed ogni altra documentazione riferite alla mobilità degli stessi, dovrà essere dematerializzata e trasmessa mediante documenti elettronici strutturati (SED) inseriti all’interno di flussi predefiniti (BUC) e veicolati tramite EESSI.

Le istruzioni operative per l’attuazione della suddetta convenzione sono stabilite dall’INPS, con il messaggio n. 2981 del 2 agosto 2019.

Sistema di comunicazione EESSI, cos’è?

I regolamenti (CE) n. 883/2004 e n. 987/2009 hanno imposto agli Stati membri la progressiva adozione di nuove tecnologie per lo scambio, l’accesso e l’elaborazione dei dati nei settori della sicurezza sociale da parte dei diversi organismi competenti dell’Unione Europea.

Il nuovo sistema europeo denominato EESSI (Electronic Exchange of Social Security Information) è un sistema informatico attraverso il quale le istituzioni competenti dei 32 Stati che applicano la normativa comunitaria si scambiano le informazioni al fine di garantire un maggiore livello di rapidità e sicurezza.

Sistema di comunicazione EESSI, costo una tantum e costo annuale

È previsto un costo una tantum connesso alle attività di implementazione delle procedure informatiche per lo scambio dei dati, alla sicurezza informatica ed alla formazione (amministrativa e tecnica) del personale delle Casse, nonché un costo annuale connesso alla manutenzione e gestione delle procedure, all’attività di management e all’help desk.

In particolare:

  • per l’opzione “RINA FULL – PORTAL locale”, il costo una tantum è di 1.475,00 euro (IVA esclusa) mentre il costo annuale è pari a 2.278,00 euro (IVA esclusa);
  • per l’opzione “RINA FULL – PORTAL remoto in cloud”, il costo una tantum è pari a 1.475,00 euro (IVA esclusa) mentre il costo annuale è pari a 2.444,00 euro (IVA esclusa);
  • per l’opzione “National Gateway”, il costo una tantum è di 1.325,00 euro (IVA esclusa) mentre il costo annuale è pari a 5.319,00 euro (IVA esclusa).

 

Allegati

Anche in

  • eDotto.com – Edicola del 2 luglio 2019 - Sistema europeo EESSI, al via lo scambio di dati fra enti previdenziali – Bonaddio
LavoroPrevidenza