redattore profile

632
Articoli pubblicati

Daniele Bonaddio

Biografia

Daniele Bonaddio,

Laureatosi nel 2011 presso l'Università "Magna Graecia" di Catanzaro in Economia Aziendale, svolge ormai da diversi anni la professione di redattore presso numerose testate giornalistiche online e cartacee, occupandosi di temi riguardanti il diritto del lavoro e della previdenza sociale.

È attualmente iscritto all’Albo dei Giornalisti della Calabria – Elenco Pubblicisti; è inoltre praticante Consulente del Lavoro ed effettua consulenze sia a privati che a studi professionali.

Nella Redazione Edotto, elabora quotidianamente articoli specialistici per la sezione “Edicola” in ambito di lavoro e previdenza. Redige altresì e-book ad uso degli operatori del settore.



Licenziamento collettivo, inefficace se non consente al sindacato il controllo

In tema di licenziamento collettivo, risulta carente la comunicazione preventiva di avvio della procedura di riduzione del personale che non espliciti le ragioni che hanno determinato la scelta datoriale di individuare l’esubero di lavoratori solo in riferimento a specifiche professionalità,...


Fondo per il diritto al lavoro dei disabili, incrementate le risorse

In data 13 gennaio 2020 è stato pubblicato, nella sezione "pubblicità legale" del sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, il Dpcm del 21 novembre 2019, concernente il “Fondo per il diritto al lavoro dei disabili".


Sisma Centro Italia, contributi sospesi da versare entro il 31 gennaio 2020

C’è tempo fino al 31 gennaio 2020 per poter versare i contributi sospesi a causa degli eventi sismici verificatisi nei territori delle regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo in data 24 agosto 2016, 26 e 30 ottobre 2016 e 18 gennaio 2017. 


Premi INAIL sospesi per il sisma del 2016/2017, versamento al 100%

In attesa della registrazione nel “RNA” (Registro Nazionale Aiuti), le aziende e i professionisti colpiti dagli eventi sismici nel biennio “2016/2017” devono versare i premi sospesi nella misura del 100%. 


ISEE precompilato, partita la fase sperimentale da gennaio 2020

A decorrere dal mese di gennaio 2020, i nuclei familiari che hanno già presentato una DSU telematica all’INPS possono accedere all’ISEE precompilato.