INPS: interessi di mora per ritardato pagamento delle somme iscritte a ruolo dal 15 maggio

Pubblicato il


INPS: interessi di mora per ritardato pagamento delle somme iscritte a ruolo dal 15 maggio

L’INPS, con circolare n. 80 del 6 giugno 2018, ha comunicato la misura degli interessi di mora per ritardato pagamento delle somme iscritte a ruolo.

E' stata fissata al 3,01%, in ragione annuale, con provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate.

Essa decorre dal 15 maggio 2018 e trova applicazione, oltre che per il ritardato pagamento delle somme iscritte a ruolo, anche per il calcolo delle somme dovute ai sensi dell’articolo 116, comma 9, della Legge 23 dicembre 2000, n. 388.

Allegati Anche in
  • eDotto.com – Edicola dell’11 maggio 2018 – Scendono gli interessi di mora per ritardato pagamento delle somme iscritte a ruolo – G. Lupoi