Linee guida Assirevi sull’attestazione della dichiarazione annuale Iva

Pubblicato il



Linee guida Assirevi sull’attestazione della dichiarazione annuale Iva

Assirevi ha pubblicato i documenti di ricerca nn. 210 e 211 contenenti le linee guida sulla disciplina della sottoscrizione della dichiarazione annuale e delle istanze trimestrali Iva da parte del revisore a seguito delle novità introdotte dal DL n. 50/2017.  

Il Dl ha ridotto da 15.000 a 5.000 euro la soglia annua oltre la quale l’utilizzo in compensazione orizzontale dei crediti delle imposte dirette o dell’IVA è subordinato all’apposizione del visto di conformità.

Nel documento 210  di ottore 2017 vengono fornite le linee guida per il revisore o la società di revisione a cui spetta il controllo contabile della società qualora sia richiesta la sottoscrizione della dichiarazione annuale e/o delle istanze trimestrali Iva ai fini della compensazione o del rimborso dei crediti Iva per importi superiori a 5.000 euro annui, per la compensazione, ed a 30.000 euro annui per il rimborso.

Si precisa che l’apposizione del visto di conformità o della sottoscrizione da parte del revisore sulla dichiarazione annuale Iva è unica, ha quindi effetto per le compensazioni e per i rimborsi.

Con il documento n. 211 di ottobre 2017 vengono indicate le linee guida per la società di revisione a cui spetta il controllo contabile qualora sia chiesta la sottoscrizione della dichiarazione ai fini della compensazione dei crediti tributari per importi superiori a 5.000 euro annui.

I documenti contengono una lista di controllo delle verifiche formali e dei controlli documentali da svolgere ai fini della sottoscrizione della dichiarazione Iva annuale, dei modelli TR e di altre dichiarazioni fiscali.

Allegati