redattore profile

Cinzia Pichirallo

Cinzia Pichirallo si è laureata in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Ha oltre venti anni di esperienza in redazioni giornalistiche telematiche, dei quali dieci trascorsi nel ruolo di caporedattore. E’ specializzata nelle materie Fisco e Diritto del Lavoro.
Nella Redazione della Testata giornalistica Edotto esplica funzioni di responsabile della Sezione contrattualistica; provvede alla stesura di articoli di aggiornamento ed attualità; elabora approfondimenti tematici per numerose sezioni del Portale dedicate alle categorie professionali.
Tutta la Redazione Edotto vanta una specializzazione comprovata nell'ambito dell’informazione tecnico-normativa per Professionisti, Associazioni ed Aziende. Informa, ogni giorno, gli oltre 53000 utenti attraverso le 20 linee editoriali con aggiornamento quotidiano, settimanale, quindicinale e mensile. Pubblica - sul portale www.edotto.com - articoli, approfondimenti e prontuari.

Pensione percepita da un ente internazionale. Tassazione

Gli emolumenti pensionistici erogati da un ente internazionale ad un soggetto residente in Italia sono equiparabili ai redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente.


Notariato, iscrizione al Runts e valutazione del patrimonio minimo

Il Notariato, in merito all’iscrizione al Runts degli ETS, si sofferma sulla validità temporale dell’attestazione circa la sussistenza del patrimonio minimo degli enti già in possesso della personalità giuridica. Ne tratta lo Studio 11-2022/CTS.


Cooperative di lavoro, applicabile il trasferimento della deduzione ai soci

Si chiarisce quando le cooperative di autotrasporto merci possono trasferire ai soci la deduzione forfetaria per le spese di trasferta dei dipendenti se c’è incapienza del reddito.


Accordi per l’innovazione, stop alle domande del secondo sportello

Accordi per l’innovazione: si dispone, a partire dalle ore 10.00 del 1° febbraio 2023, la sospensione dei termini di presentazione delle domande di agevolazione.


Obbligo di vaccinazione. Per gli inadempienti pagamento a luglio

L’applicazione della sanzione amministrativa di 100 euro a carico di coloro che, essendo tenuti, non hanno assolto all’obbligo di vaccinarsi dal Covid-19 è sospesa fino al 1° luglio prossimo.