Modello IPEA, nuova versione del software di controllo

Modello IPEA, nuova versione del software di controllo

E' pubblicata, sul sito dell'agenzia delle Entrate, la versione 1.0.0 dell'11 settembre 2017 del software di controllo modello IPEA (Istanze di computo in diminuzione delle perdite).

Il modello, presentato mediante trasmissione all’indirizzo di posta elettronica certificata dell’ufficio competente all’accertamento assieme alla copia di un documento di identità del firmatario dell’istanza, è utilizzato per chiedere il computo in diminuzione delle perdite pregresse dai maggiori imponibili derivanti dall’attività di accertamento (articolo 42, quarto comma, Dpr 600/1973) e dal procedimento di accertamento con adesione (articolo 7, comma 1-ter, Dlgs 218/1997).

Il software di controllo consente di evidenziare, mediante appositi messaggi di errore, le anomalie o incongruenze riscontrate tra i dati contenuti nel modello di dichiarazione e nei relativi allegati e le indicazioni fornite dalle specifiche tecniche e dalla circolare dei controlli.

Si ricorda che, con provvedimento 8 aprile 2016, l’Agenzia delle Entrate ha approvato il modello Ipea, con le relative istruzioni, in attuazione dell’articolo 25 del Dlgs 158/2015. il citato decreto legislativo ha introdotto uno specifico procedimento (articolo 42, quarto comma, Dpr 600/1973) con il quale si definiscono le modalità di computo in diminuzione delle perdite in accertamento e in adesione: le perdite di periodo sono scomputate d’ufficio, mentre le perdite pregresse possono essere utilizzate su richiesta del contribuente, assumendo così carattere facoltativo.

Allegati

DichiarazioniModelli di dichiarazione e di versamentoFisco