Modello Ipea per scomputo perdite pregresse

Pubblicato il


Modello Ipea per scomputo perdite pregresse

In attuazione dell’articolo 25 del Dlgs 158/2015, che ha introdotto uno specifico procedimento per la definizione delle modalità di computo in diminuzione delle perdite pregresse dai maggiori imponibili nell'ambito dell'attività di accertamento ordinario e per adesione (articolo 42, comma 4, Dpr 600/1973), l'Agenzia delle Entrate ha pubblicato il provvedimento n. 51240 dell'8 aprile 2016, con il quale viene approvato il Modello Ipea da trasmettere al Fisco, con le relative istruzioni,

La norma prevede, infatti che le perdite “pregresse” possano essere scomputate dal maggiore imponibile accertato solo a seguito di apposita istanza presentata dal contribuente. A tal fine, è stato emanato il provvedimento n. 51240/2016 per individuare l'ambito di applicazione, i contenuti, le modalità e i termini di computo in diminuzione delle suddette perdite.

Allo stesso tempo, sono indicati anche gli adempimenti che devono essere rispettati dagli uffici a seguito della presentazione dell'istanza.

Ambito applicazione Modello Ipea

Il Modello Ipea deve essere presentato dal contribuente che intende avvalersi dell’utilizzo delle perdite pregresse a seguito della notifica di un avviso di accertamento e nel procedimento di accertamento con adesione.

Si possono richiedere in diminuzione dai maggiori imponibili accertati le perdite pregresse non utilizzate alla data di presentazione del Modello.

Viceversa, il Modello non può essere utilizzato con riferimento al computo in diminuzione delle perdite dai maggiori imponibili accertati con l’atto unico emesso nei confronti dei soggetti aderenti al consolidato nazionale, per i quali resta in vigore il modello Ipec.

Reperibilità del Modello Ipea

Il Modello è reperibile gratuitamente dal sito internet dell'Agenzia delle Entrate in formato elettronico.

Esso deve essere trasmesso, insieme alla copia di un documento di identità del soggetto firmatario dell'istanza, all'indirizzo PEC dell'ufficio competente. Con un successivo provvedimento verranno stabilite le modalità per la trasmissione telematica dell’Ipea

Termini presentazione Modello Ipea

Nel caso in cui, a seguito della notifica dell’avviso di accertamento, il contribuente voglia richiedere il computo in diminuzione delle perdite pregresse, egli è tenuto a presentare il Modello Ipea entro il termine di proposizione del ricorso; la presentazione sospende il termine per l’impugnazione dell’atto per un periodo di sessanta giorni.

La presentazione del Modello non preclude la possibilità di formulare istanza di accertamento per adesione, entro il termine per la proposizione del ricorso. In tale caso, i termini di impugnazione dell’atto sono sospesi per ulteriori novanta giorni.

Allegati Links