23 febbraio 2019

Permessi dirigente, l’indebita fruizione può costare il posto di lavoro

I dirigenti che utilizzano in maniera indebita i permessi a loro spettanti per l’espletamento del loro mandato (art. 23 della L. n. 300/1970), rischiano il licenziamento per motivi disciplinari. A tale conclusione è giunta la Corte di Cassazione, con la sentenza n. 4943/2019.

Contenuto riservato! Accedi o registrati gratuitamente.