PNRR. Pubblicato il DL sul reclutamento in PA e Giustizia

Pubblicato il


PNRR. Pubblicato il DL sul reclutamento in PA e Giustizia

E’ approdato in Gazzetta Ufficiale il Decreto-Legge n. 80 del 9 giugno 2021, recante “Misure urgenti per il rafforzamento della capacità amministrativa delle pubbliche amministrazioni funzionale all'attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) e per l'efficienza della giustizia”.

Il provvedimento, approvato nella seduta del Consiglio dei ministri del 4 giugno 2021, segue i decreti già approvati in ordine alla governance del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) e alla semplificazione, e costituisce il terzo pilastro dell’assetto normativo che consentirà la piena attuazione del Piano.

Attraverso il DL sono introdotti percorsi veloci, trasparenti e rigorosi per il reclutamento di profili tecnici e gestionali e vengono poste le premesse normative per la realizzazione delle due riforme trasversali previste dal PNRR: pubblica amministrazione e Giustizia.

Con particolare riferimento a quest’ultima, il Decreto introduce alcune misure volte all’innovazione organizzativa del relativo sistema.

Giustizia: reclutamento addetti all’Ufficio per il processo

Al fine di assicurare la celere definizione dei procedimenti giudiziari, il dicastero della Giustizia viene così autorizzato ad avviare le procedure di reclutamento di un contingente massimo di 16.500 unità di addetti all’Ufficio per il processo, nel periodo 2021-2024, in due scaglioni, con contratto di lavoro a tempo determinato della durata massima di 2 anni e 9 mesi per il primo scaglione e di 2 anni per il secondo.

Nel settore della Giustizia amministrativa, sempre al fine di garantire la celere definizione dei processi pendenti, viene autorizzato, in deroga alle norme vigenti, il reclutamento, in due scaglioni, di un contingente massimo di 326 unità di addetti all’Ufficio per il processo.

Il Decreto Legge n. 80/2021 è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 136 del 9 giugno 2021 ed è in vigore da oggi, 10 giugno.

Allegati