Prepensionamento poligrafici, domande entro il 14 dicembre

Pubblicato il


Prepensionamento poligrafici, domande entro il 14 dicembre

A seguito dell'emanazione della Legge 13 ottobre 2020, n. 126, di conversione del Decreto Legge 14 agosto 2020, n. 104, sono stati rimessi in termini i lavoratori poligrafici di imprese stampatrici di giornali quotidiani o periodici e di imprese editrici di giornali quotidiani, periodici, nonché delle agenzia di stampa a diffusione nazionale, che intendono accedere al prepensionamento.

Invero, con la predetta legge di conversione è stato introdotto, all'art. 27, il comma 3-bis, ai sensi del quale i soggetti in possesso dei requisiti prescritti ai sensi dell'art. 1, comma 500, Legge 27 dicembre 2019, n. 160, che ha differito i termini decadenziali per la presentazione della domanda di prepensionamento dei lavoratori poligrafici.

Come ribadito nel messaggio INPS 23 ottobre 2020, n. 3874, i predetti lavoratori, il cui termine decadenziale per la presentazione della domanda sia scaduto successivamente al 1° febbraio 2020, sono rimessi in termini potendo presentare la domanda di pensione entro il 14 dicembre 2020.

Con riferimento ai soggetti che usufruiranno di detto slittamento il trattamento pensionistico decorrerà dal primo giorno del mese successivo a quello di presentazione della domanda, previa cessazione dell'attività da lavoro dipendente.

L'Istituto rende, altresì, noto che le domande respinte per il decorso termine decadenziale verranno riesaminate d'ufficio secondo le istruzioni che verranno fornite con la circolare di prossima pubblicazione.

Allegati