Prescrizione: sciopero dei penalisti al via

Prescrizione: sciopero dei penalisti al via

Avvocati penalisti contro la riforma della prescrizione: concluso il Congresso straordinario di Taormina, al via da oggi lo sciopero di una settimana.

Congresso straordinario UCPI

Si è concluso ieri, 20 ottobre, il Congresso Straordinario dell’Unione delle Camere penali, convocato a Taormina (18-20 ottobre 2019) sulla tematica “Imputato per sempre - Il processo senza prescrizione”.

Il tema caldo affrontato dagli avvocati penalisti è appunto quello della disciplina della prescrizione, in vista dell’ormai prossima entrata in vigore della riforma, contenuta nella cosiddetta Legge “anticorruzione”, contro la quale - si ricorda - le Camere penali hanno proclamato un’astensione di una settimana, a partire da oggi, 21 ottobre (fino al 25 ottobre compreso).

Iniziativa, quest’ultima, più volte ricordata dal presidente dell’UCPI, Gian Domenico Caiazza, nel corso del suo intervento al Congresso, deliberata per “combattere pancia a terra” contro “la giungla della disinformazione” e “del populismo giustizialista, che vive di slogan, della forza violenta della menzogna”.

Sottolineata, dal presidente, la necessità di una settimana di iniziative a tappeto: “la settimana di astensione” – precisa Caiazza - “ha senso se la riempiamo di iniziative politiche soprattutto territoriali”.

Studio UCPI- Eurispes sui veri dati della prescrizione

Gli avvocati penalisti, in proposito, hanno assunto il compito di far conoscere i veri numeri della prescrizione, sfatando così i due luoghi comuni secondo cui la stessa prescrizione sarebbe uno dei grandi mali della giustizia penale e quello ai sensi del quale sarebbero gli avvocati i responsabili principali della eccessiva durata dei processi penali.

Le Camere penali fanno così riferimento ad uno studio sulle vere cause dell’eccessiva durata dei processi, condotto dall’UCPI insieme con l’Eurispes e presentato durante il congresso.

Di questo studio lo stesso Caiazza illustrerà oggi i contenuti, in una conferenza stampa che si terrà presso la sede delle Camere penali a Roma.

OCF: battaglia di civiltà giuridica

All'appuntamento di Taormina ha partecipato anche il coordinatore dell’Organismo Congressuale Forense, Giovanni Malinconico, il quale ha evidenziato l’importanza del Congresso straordinario come momento di confronto su un tema, quale appunto l’abolizione della prescrizione penale dopo il primo grado di giudizio, “che rappresenta una battaglia di civiltà giuridica e su cui l’Avvocatura è pronta a coinvolgere la società italiana”.

E proprio contro la recente riforma si ricorda che anche l’OCF, aderendo all’invito delle Camere penali, ha indetto una giornata di astensione dalle udienze e da tutte le attività giudiziarie in ogni settore della Giurisdizione, prevista per il 25 ottobre 2019.

Anche in

  • edotto.com – Punto & Lex del 2 ottobre 2019 - Prescrizione. Gli avvocati penalisti deliberano lo sciopero – Pergolari
  • edotto.com – Punto & Lex del 9 ottobre 2019 - Riforma della prescrizione. OCF annuncia lo sciopero – Pergolari
ProfessionistiAvvocatiDiritto PenaleProcessuale penaleDiritto