05 agosto 2019

Prestazioni sanitarie, dati fuori dall’e-fattura e dall’esterometro

I dati riguardanti le prestazioni sanitarie di persone fisiche, residenti e non residenti, non vanno inviate né mediante la fattura elettronica né tantomeno comunicate tramite esterometro. La ratio, in questo caso, è di tutelare i dati personali legati alla salute dei contribuenti.

Contenuto riservato! Accedi o registrati gratuitamente.