Privacy: richiesta di trattazione dei reclami, segnalazioni e verifica preliminare entro il 3 dicembre 2018

Pubblicato il


Privacy: richiesta di trattazione dei reclami, segnalazioni e verifica preliminare entro il 3 dicembre 2018

Il Garante per la protezione dei dati personali, con comunicato del 4 ottobre 2018, ha informato che, ai sensi dell’art. 19 del D.Lgs. 10 agosto 2018, n. 101 – che ha adeguato il Codice Privacy al Regolamento UE 2016/679 - entro il 3 dicembre 2018, i soggetti che dichiarano il loro attuale interesse possono presentare al Garante motivata richiesta di trattazione dei reclami, delle segnalazioni e delle richieste di verifica preliminare pervenuti entro il 25 maggio 2018.

La richiesta non può riguardare i reclami e le segnalazioni di cui si è già esaurito l'esame o di cui il Garante per la protezione dei dati personali ha già esaminato nel corso del 2018 un motivato sollecito o una richiesta di trattazione o per i quali il Garante medesimo è a conoscenza, anche a seguito di propria denuncia, che sui fatti oggetto di istanza è in corso un procedimento penale.

Il comunicato chiarisce che si intendono già esaminati dal Garante Privacy i reclami e le segnalazioni per i quali l’istante abbia ricevuto dal Garante la comunicazione di avvio del procedimento, anche mediante una richiesta di informazioni o di esibizione di documenti a terze parti ovvero all’istante stesso.

Allegati Anche in
  • eDotto.com – Edicola del 2 ottobre 2018 – Definizione agevolata procedimenti sanzionatori pendenti. Istruzioni Garante privacy – Moscioni