Richiedenti asilo. Sospensione Covid ai trasferimenti non interrompe i sei mesi

Pubblicato il

Il termine di trasferimento di sei mesi non è interrotto dalla sospensione, causa Covid, dell’attuazione di una decisione di trasferimento di un richiedente asilo verso lo Stato membro competente. Così la Corte Ue.

Se sei già abbonato o hai acquistato l'articolo effettua il login.
Non sei ancora registrato? Registrati subito GRATIS, clicca qui.

L'articolo ha un costo di € 0,25

Questo articolo è presente nelle seguenti soluzioni: