Risarcita per l'errore fatale alla compagna

A Milano, una compagnia di assicurazione italiana di primaria importanza ha riconosciuto, in via stragiudiziale, un risarcimento ad una donna per la morte della compagna convivente, avvenuta a seguito di un errore medico. Una vicenda analoga si è avuta nei giorni scorsi a Venezia, dove è stato riconosciuto il risarcimento al superstite di una coppia omosessuale che aveva contratto un Pacs in Francia.

Allegati

Diritto CivileDiritto