Riscatto dei contributi. L’INPS spiega come ottenerlo

Riscatto dei contributi. L’INPS spiega come ottenerlo

Con il decreto legge del 28 gennaio 2019, n. 4, per il triennio 2019-2021, è stato introdotto, in via sperimentale, un nuovo istituto di riscatto, riferito ai periodi non coperti da contribuzione.

Lo stesso decreto definisce, inoltre, una diversa modalità di calcolo dell’onere di riscatto dei periodi di studi universitari, da valutare nel sistema contributivo, nel caso di domanda presentata fino al compimento del quarantacinquesimo anno di età.

Da ultimo, il provvedimento contiene disposizioni in ordine alla facoltà per i fondi di solidarietà di provvedere al versamento della contribuzione correlata a periodi utili per il diritto a pensione, riscattabili o ricongiungibili e precedenti all’accesso ai fondi di solidarietà stessi.

L’INPS, con la circolare n. 36 del 5 maro 2019, chiarisce tutti gli aspetti relativi alla nuova disciplina del riscatto.

Links

Approfondimenti